Questo video spiega come sono nate le galassie

Questo video spiega come sono nate le galassie

Come abbiamo già visto, dalla Terra non possiamo realmente capire quanto sia estesa la nostra galassia, la Via Lattea. Possiamo scorgerne, infatti, solo una piccola parte e non possiamo ancora realmente comprendere appieno come questa e tutte le altre si siano formate, in quanto la loro nascita è una delle costanti ricerche degli astrofisici.

In collaborazione con la Nasa e le Space Telescope Science Institute (STScI), MinutePhysics ha realizzato un video in cui sono condensati, in maniera semplice e precisa, tutti i dettagli comprovati che sappiamo finora, a partire dalla loro definizione. Chiamiamo “galassie” quei raggruppamenti di stelle con i loro satelliti, pianeti e asteroidi che rimangono coesi per via della forza gravitazionale.

Partendo a ritroso, il video spiega che se il Sole è nato 10 milioni di anni fa e questo tempo ci sembra enorme, dobbiamo pensare che la formazione delle prime galassie indotte da delle collisioni risalgono a miliardi di anni fa. Una quantità di tempo davvero difficile da immaginare.

Tutte le galassie, però, non si sono formate nello stesso momento. La loro aggregazione è avvenuta in momenti differenti e in diversi punti dello spazio, come accade tra gli esseri umani che possono essere giovani, adulti o anziani e vivere in diversi punti del nostro pianeta.

Prima che le galassie si formassero, devi immaginare che l’universo fosse un immenso spazio pieno di gas e pulviscolo invisibile che, lentamente, grazie alla gravità ha iniziato a condensarsi in materia via via sempre più composta. Col tempo, le prime fusioni termonucleari hanno portato alla formazione delle stelle che mano a mano si sono aggregate fra loro, e a loro volta questi aggregati hanno iniziato ad attrarsi a vicenda e così via, fino alla formazione delle galassie che conosciamo oggi.

Quello che però gli astrofisici non sanno ancora quantificare è il tempo trascorso dallo scoppio del big bang alle prime formazioni delle stelle, o se ci fosse una “taglia minima” necessaria affinché potessero crearsi. Non è nemmeno chiaro se la prima galassia si sia formata dopo una seconda esplosione avvenuta a causa delle stesse aggregazioni di corpi celesti che si attraevano fra loro. Ciò che sappiamo per certo è che esistono attualmente miliardi di galassie e che questo video dovrà essere ancora aggiornato.

Immagine via Flickr