"Non sono un pessimista": Il cinema inimitabile di Roberto Rossellini