Un viaggio ad Aarhus, la Capitale europea della cultura 2017

Un viaggio ad Aarhus, la Capitale europea della cultura 2017

“La nostra è una città moderna e di grande cultura. Quando cinque anni fa abbiamo partecipato al bando per il titolo di Capitale europea, abbiamo pensato allo slogan ‘Rethink‘, che vuol dire ripensare il nostro mondo.” Così si è espresso Bent Sørensen, il capo della comunicazione di Aarhus 2017 ai microfoni de “L’altra Europa”, programma condotto da Federico Taddia su Radio24.

Insieme alla città cipriota di Pafo, Aarhus, in Danimarca, è stata insignita del prestigioso riconoscimento. Nel 1996 era stata eletta Copenhagen, oggi ecco il riconoscimento per la seconda città più popolosa della Danimarca.

aarhus_2

Il via alle danze è stato dato il 21 gennaio con una cerimonia di inaugurazione e la festa continuerà per tutto l’anno. Niente è stato trascurato, ma tutto è stato preparato al minimo dettaglio per quella che è stata definita da Sørensen: una “rinascita” della città danese. Gli eventi in programma, tantissimi, si possono trovare sul sito ufficiale di Aarhus2017: dalle proiezioni cinematografiche alle performance, dai concerti jazz, rock e di musica classica fino a quelli dedicati ai più piccoli. Tra gli eventi più attesi ci sarà uno spettacolo all’aperto di tema storico che ripercorrerà la storia di Aarhus dai Vichinghi fino al Novecento.

aarhus_1

Ad Aarhus infatti sono stati effettuati dei ritrovamenti archeologici che hanno datato i suoi primi insediamenti al VII secolo, proprio in epoca vichinga. Questa scoperta l’ha resa una delle città più antiche della Scandinavia. Diventato poi un importante centro di commercio, trovandosi sul fiume Aarhus (che tradotto significa “foce del fiume”), fino ai giorni nostri: un punto di snodo per gli scambi tra la penisola dello Jutland e le isole dell’arcipelago. Oltre che un importante scalo per le tratte tra Germania, Scandinavia e Paesi del Baltico.

aarhus_4

Tra i suoi monumenti sono da annoverare la bellissima cattedrale del XIII secolo, la più grande del paese, e il Palazzo di Marselisborg, la residenza reale incastonata all’interno di un parco omonimo. E poi ancora musei d’arte, teatri e il Den Gamle By, il borgo antico che è stato ricostruito fedelmente. Un museo a cielo aperto.

aarhus_3

Foto via Flickr | Copertina | 1 | 2 | 3 | 4