Spotted Lake, il

Spotted Lake, il "lago a macchie" del Canada

La natura non smette mai di sorprenderci. Nonostante l’insita idea in noi di come siano fatti determinati elementi ambientali, alle volte dobbiamo ricrederci. Ti ricordi, per esempio, del Lago Rosa in Australia? Per definizione un lago dovrebbe essere blu, ma esistono delle eccezioni. Nel caso del suddetto lago, per esempio, la spiegazione al momento più plausibile è questa: il suo colore deriverebbe dalle sostanze rilasciate da una particolare alga che prolifera al suo interno, la Dunaliella salina. Se riguardo alla natura del lago rosa in Australia restano al momento ancora molti dubbi, quello che invece accade allo Spotted Lake in Canada è appurato con certezza.

Nello specifico, Spotted Lake si trova nei pressi della cittadina di Osoyoos, nella regione della British Columbia. La particolarità che lo rende unico? La sua strana conformazione dettata dalle varie macchie circolari che pullulano sulla sua superficie. Si formano per via dell’alta concentrazione di minerali come calcio, solfato di magnesio, solfato di sodio e metalli come argento e titanio.

Il tutto è visibile soprattutto d’estate, quando è evaporata la maggior parte dell’acqua, e si possono osservare macchie gialli, verdi, blu o biancastre a seconda della composizione mineraria. I “contorni” di queste macchie, poi, sono composti da solfato di magnesio che, essiccandosi, crea passerelle naturali cementificate intorno alle macchie.

Per gli indigeni della zona il lago, che chiamavano “Kliluk,” era un luogo sacro dove celebrare diversi riti. All’epoca, infatti, i nativi indiani avevano già compreso le qualità terapeutiche della sua fanghiglia, che utilizzavano per guarire ferite e disturbi di vario genere.

Oggi, invece, per gli autoctoni è un luogo da preservare. Infatti, negli anni, in molti hanno provato a trasformare questa meraviglia naturale in un centro benessere, per fortuna senza mai riuscirci. L’unico suo elemento “artificiale” è attualmente il recinto che è stato messo attorno al lago, che è visibile anche da chi passa con la macchina nella strada accanto.

Immagine via Flickr