La bellezza del castello di Sammezzano

La bellezza del castello di Sammezzano

Fra i tanti edifici antichi in Toscana, ce n’è uno poco conosciuto ma il cui valore sta tutto nell’unicità del suo stile. Si tratta del castello di Sammezzano, una struttura in cui il fascino dell’oriente si unisce alla tradizione paesaggistica toscana.

[advertise id=”hello-amazon”]

Costruito nel 1605 a Reggello, il castello di Sammezzano non è il classico simbolo medievale che siamo abituati ad ammirare nel centro Italia. Fu ristrutturato per acquisire l’aspetto attuale a partire dal 1853, per volere della famiglia Ximenes D’Aragona, seguendo uno stile moresco—diffuso nel mediterraneo occidentale alla fine dell’XI secolo—ed è immerso in un parco di alberi secolari che creano un forte contrasto con il suo aspetto.

castello-1

Una delle stanze del castello di Sammezzano. Via.

Mentre la facciata richiama vagamente il mausoleo del Taj Mahal, gli interni sono decorati con fantasie moresche che riportano alla mente i più famosi edifici che hanno reso grande questo stile, come l’Alhambra di Granada.

Sempre secondo questa filosofia architettonica, poi, ogni stanza del castello è diversa dalle altre: e ognuna di queste ha un nome particolare. C’è la Sala Bianca, la Sala degli Specchi, l’ottagono del Fumoir. Ogni stanza è finemente decorata, ricreando un’atmosfera pittoresca.

castello-2

Gli interni del castello di Sammezzano. Via.

Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, il marchese che immaginò per primo il castello di Sammezzano, era un uomo estremamente eclettico e fantasioso: appassionato di botanica, di arte, e di architettura, comprese l’unicità di una struttura del genere inserita in un contesto desueto come quello della campagna toscana.
Dopo anni di abbandono e degrado, per molto tempo il castello è rimasto chiuso al pubblico: ma da alcuni anni l’associazione no profit Comitato FPXA 1813-2013 si è dedicata al recupero di questa struttura, celebrando la sua bellezza e la memoria del marchese, organizzando visite periodiche aperte ai turisti.

castello-3

Alcune decorazioni all’interno del castello di Sammezzano. Via.

Immagini: Copertina