Attraversare il Canada del nord in bici con la Klondike Highway

Attraversare il Canada del nord in bici con la Klondike Highway

Una delle mete più caratteristiche del cicloturismo nel continente nord americano è sicuramente la Klondike Highway: un interminabile percorso che attraversa la parte nord occidentale del Canada. Un percorso difficile e complesso, suddivisibile in diversi giorni—minimo sette—e spesso dove alcuni tratti vanno percorsi con pessime condizioni meteo.

Per affrontare questa impresa solitamente i cicloturisti partono da Dawson City, una piccola cittadina nello stato dello Yukon, nel nord ovest del Canada. Anche se la Klondike Highway nella sua interezza arriva fino in Alaska. Ma il tratto più percorso e caratteristico è quello che va da Dawson City fino a Whitehorse, il capoluogo dello Yukon.

I 500 chilometri circa che vanno da Dawson City a Whitehorse sono costellati di luoghi meravigliosi da visitare e vedere: paesini come Pelly Crossing e Carmacks—rispettivamente a 250 e 355 chilometri dopo la partenza—laghi e ampi spazi verdi ricchi di alberi meravigliosi.

La prima tappa, Pelly Crossing è un piccolo villaggio di 300 persone che sorge sulle rive dell’omonimo fiume Pelly. Un luogo molto pittoresco perché la popolazione che lo abita è soprattutto di etnia Nord Tutchone, che condivide molti aspetti della cultura eschimese ma parla una lingua completamente diversa.

Ripartendo da Pelly Crossing si prosegue verso Carmacks seguendo il fiume Yukon. In questo tratto il percorso si fa un po’ più impegnativo, ma il paesaggio rende l’esperienza veramente notevole. Ovunque ci si giri si vedono cascate, fiumi in rapida, panorami mozzafiato.

The Yukon showing her autumn colors. #autumn #yukon #klondikehighway @keitharoo56

A post shared by Val Walker (@valleyjane57) on

Le distese immense di conifere che caratterizzano la zona sono terreno prediletto per gli amanti del campeggio, e se ci si organizza con tende e attrezzamento, si può decidere di prolungare il soggiorno in questa zona per scoprirla con calma. Per di più i campeggi statali del Canada sono anche molto economici: il costo giornaliero varia fra i 10 e i 15 dollari canadesi, anche se ovviamente sono aperti solo in estate.

La Klondike Highway non presenta grandi dislivelli o tratti pericolosi, ma comunque quasi per intero scorre lungo una lunghissima valle, che è continuamente colpita da forti venti predominanti che spirano da sud, e quindi spesso si pedala controvento.

A circa 20 chilometri dal punto in cui la Klondike Highway incrocia la Alaska Highway, una breve deviazione conduce al lago Laberge. Un bacino d’acqua immenso circondato da maestose montagne, con isolotti alberati che possono essere visitati con piccole imbarcazioni.

La tappa finale, Whitehorse, è una città dalle medie dimensioni circondata da boschi in cui si possono sperimentare diversi tracciati di mtb, molto interessanti per gli appassionati. Nei mesi estivi, poi, si può soggiornare in un grazioso campeggio sulle rive dello Yukon, e quindi il nostro consiglio è quello di prgrammare qualche giorno in più della propria vacanza per godersi questa zona del Canada.

Sul sito Bellsalaska.com è possibile trovare una mappa interattiva che descrive la Klondike Highway chilometro per chilometro, e offre aneddoti e informazioni sui principali centri d’interesse del tracciato.

Immagini: Copertina