Le cascate più belle del mondo: foto mozzafiato e amori da leggenda

Le cascate più belle del mondo: foto mozzafiato e amori da leggenda

L’effetto grandioso che provocano le cascate non è paragonabile a nessuno spettacolo della natura. La forza di gravità cui vanno contro, il flusso invincibile dell’acqua, ci fanno intendere quanto siamo piccoli davanti a espressioni così prorompenti della terra. Se non hai mai visto le cascate o vorresti visitarle, ecco qui 5 cascate tra le più belle del mondo.

Angel Falls – Venezuela
In italiano, Salto Angel. Situate nel cuore della foresta amazzonica, precisamente in Venezuela, sono le cascate più alte del mondo con i loro 979 m di altezza. Si tuffano direttamente nel fiume Kerepakupay scorrendo per oltre 800 metri. Furono scoperte nel 1933 da James Angel, da cui presero il nome, che per caso atterrò sulla cima.
Non è semplice raggiungerle. C’è bisogno di aeroplani specializzati per sorvolare la zona.

Angel Falls_ cascata

Cascata delle sette sorelle – Norvegia
Situata in Norvegia, è una delle cascate più belle e attraenti del mondo. E’ compresa all’interno del Geirangerfjord, uno dei fiordi più spettacolari della nazione entrato a far parte della lista dei beni patrimonio dell’umanità dell’Unesco.Si chiama così per via dei 7 rivoli d’acqua che scorrono lungo le rocce. C’è una leggenda che coinvolge questa cascata: di fronte alle sette sorelle è posta la cascata del Pretendente, detta così perché si racconta che corteggiasse le sorelle.

cascata delle sette sorelle

Iguazù – Brasile
Le cascate dell’Iguazù prendono il nome dal fiume cui sono generate. In totale si contano ben 275 flussi d’acqua che scorrono nel confine fra il territorio argentino e quello brasiliano. Le cascate appartengono per metà al Parco Nazionale dell’Iguazù e per metà al Parco Nazionale del Iguaçu, entrambi riconosciuti dall’Unesco come beni dell’umanità. Si racconta che il dio Guaranì volesse far sposare sua figlia Naipù, ma che questa, contrariata, fuggì con il suo compagno mortale Caroba. Il dio non accettò questo affronto e creò le cascate in cui la figlia cadde trasformandosi in roccia, per Caroba la maledizione fu quella di trasformarsi in albero. Da allora, si racconta che i due amanti, rimasti intrappolati nel posto, continuano a guardarsi.

Iguazu cascate_Brasile

Cascate Vittoria – Zimba e Zimbabwe
Prendono il nome dalla Regina d’Inghilterra Vittoria, dato dall’esploratore scozzese David Livingstone che le raggiunse nel 1885.
Si trovano tra lo Zimba e lo Zimbabwe lungo il corso del fiume Zambesi. Sono alte 885 metri e potrebbero rientrare tra le cascate più alte del mondo. Le loro bellezze sono rientrate a far parte del patrimonio dell’Unesco, ma la loro particolarità sta nel punto da cui sgorgano che è una gola molto stretta.
Qui è possibile ammirare dei fantastici arcobaleni gli archi lunari visibili nelle notti di luna piena quando, la luce della luna si palesa attraverso goccioline d’acqua.

Cascate Vittoria

Cascate del parco del Plitvice in Croazia
Situate nel Parco nazionale dei laghi di Plitvice, le cascate collegano ben 16 laghi nello spazio verde. Sono basse e grazie alla loro posizione creano delle cale di riserva naturale lontane dal mondo. Il Parco si colora di oltre 150 specie di uccelli, oltre 50 di mammiferi e oltre 300 tra falene e farfalle. Lo spettacolo è strabiliante.

Cascate Plitvice