Le case progettate nei luoghi più insoliti del mondo

Le case progettate nei luoghi più insoliti del mondo

Immagina di uscire di casa ogni mattina per andare a lavoro e di ritrovarti in mezzo alle onde del mare; oppure di aprire la finestra e vedere due enormi macigni di pietra che circondano la tua abitazione. Lo trovi pauroso? Eppure nel mondo esistono veramente case che sono state progettate per darti questo tipo di sensazioni. Non sono pensate per essere esteticamente strane o funzionali, ma per essere costruite in luoghi estremamente insoliti.

[advertise id=”hello-amazon”]

Ce ne sono di tutti i tipi in giro per il mondo: dal Giappone, al Portogallo, fino agli Stati Uniti. Case che galleggiano sull’acquacostruite sugli alberi, oppure scolpite all’interno di spuntoni di roccia. Vediamone cinque, tra le più curiose.

Gate Tower Building – Giappone

Questo strano e rivoluzionario palazzo, finito di costruire a Osaka all’inizio degli anni Novanta, è famoso perché è letteralmente attraversato da un’autostrada. È composto da 16 piani, ma il quinto, il sesto e il settimo non sono abitabili: quella porzione di edificio è occupata da un tunnel, attraverso cui si snoda l’uscita per Ikeda della Hanshin Expressway. Inizialmente il progetto non prevedeva questo tipo di soluzione: l’area nei primi anni Ottanta era stata data in usufrutto all’azienda edile che aveva progettato il Gate Tower Building, ma in seguito ad alcuni dissidi interni, i lavori avevano tardato molto a cominciare. E quando finalmente il cantiere era pronto a partire, l’amministrazione locale aveva bloccato tutto, perché nel frattempo era stata approvata la costruzione della Hanshin Expressway, e una delle uscite principali doveva passare proprio nel punto in cui sarebbe stato costruito l’edificio. Alla fine, si decise di percorrere questa strana e inusuale soluzione.

case-1

Casa Do Penedo – Portogallo

Fra le montagne Fafe, nel nord del Portogallo, esiste un’abitazione che ricorda molto la casa dei Flintstone. È costruita in mezzo a quattro enormi massi di pietra, che fungono da colonne portanti, e si sposa perfettamente con il paesaggio circostante. Fu progettata all’inizio degli anni Settanta dal proprietario del terreno, che voleva una pittoresca casa per le vacanze. Oggi la Casa Do Penedo, conosciuta anche come “il Castello di Roccia“, è diventata un museo locale. Non è servita da nessun tipo di comodità moderna, per volere del proprietario originale, e ospita una mostra fotografica che testimonia lo sviluppo di questa bizzarra costruzione nel tempo.

case-2

Floating House – Canada

Sul Lago Huron, nella regione canadese dell’Ontario, è stata realizzata un’abitazione in grado di fluttuare sulla superficie dell’acqua. Si trova stretta in un tratto tra la riva e alcune rocce, ed è completamente circondata dal lago. A differenze di altre case galleggianti, le fondamenta sono formate da pontoni di acciaio, ancorati attraverso un sistema meccanico di ponteggi a una delle rive, e consentono alla casa di rimanere a galla nonostante il mutamento del livello del lago, che avviene spesso durante l’anno.

case-3

The Old Mill – Francia

A Vernon, in Normandia, affacciata direttamente su una sponda della Senna, esiste una casa così celebre e singolare che perfino Claude Monet decise di ritrarla in uno dei suoi quadri. Si tratta di un’abitazione costruita al posto di un antico mulino, probabilmente intorno al sedicesimo secolo, ed è sospesa come un enorme ponteggio fra due archi di pietra. Fu distrutta e ricostruita più volte nel corso della storia, l’ultima delle quali durante la Seconda Guerra Mondiale. I soldati tedeschi, sotto la spinta delle forze Alleate in Normandia, la rasero quasi al suolo. Oggi è uno dei simboli di questa regione francese, e una delle mete preferite dai turisti.

case-4

Wave Breaker – Stati Uniti

Le cosiddette “seaside crooked house” erano case piuttosto diffuse in passato in alcune regioni degli Stati Uniti, come il North Carolina. Si trattava di palafitte realizzate in riva al mare, quasi completamente con legname di fortuna, e nel tempo sono diventate luoghi molto pittoreschi. Una delle più famose era la Wave Breaker, a Sea Oats: costruita talmente sul limite della battigia che durante le mareggiate più violente era difficile persino uscire. Per diverso tempo è stata disabitata, ed era diventata una vera e propria attrazione. Oggi è stata ristrutturata e spostata in un punto più sicuro, ed è possibile affittarla per passare una vacanza insolita e romantica.

Immagini | Copertina | 1 | 2 | 3 | 4