Il castello di Odiham: una delle rovine più visitate d'Europa

Il castello di Odiham: una delle rovine più visitate d'Europa

Ribattezzato “il castello di re Giovanni“, perché costruito per volere del re Senzaterra, il maniero di Odiham riveste un ruolo particolare nella storia dell’Inghilterra. Fu qui infatti che durante il regno di John Lackland, i baroni inglesi in rivolta lo costrinsero a firmare la Magna Carta.

[advertise id=”hello-amazon”]

Terminato nel 1214—e situato nell’Hampshire—inizialmente il castello doveva rappresentare una delle tante residenze di campagna del re, un rifugio in cui riposarsi dopo le battute di caccia. Ma ben presto, a causa dei turbolenti cambiamenti che avvennero durante il suo regno, venne trasformata in una roccaforte militare.

odiham-1

Dal punto di vista architettonico il maniero di Odiham è unico nel suo genere, almeno fra quelli che è possibile visitare in Gran Bretagna: il mastio ottagonale, le spesse mura di selce e gli stretti archi di mattoni fanno assumere al rudere del castello un aspetto veramente peculiare.

Dopo che King John non si attenne ai patti stipulati nella Magna Carta, i baroni inglesi si affidarono al regno di Francia per cercare di spodestarlo e l’esercito francese cinse d’assedio proprio il castello di Odiham, uno dei simboli del regno. Il maniero fu conquistato in sole due settimane, ma nel frattempo la prematura morte del sovrano d’Inghilterra pose fine al conflitto, scongiurando una possibile guerra.

odiham-2

Dopo la morte del sovrano, il maniero continuò a essere al centro delle vicissitudini politiche inglesi: fu qui che nel 1346 fu rinchiuso Davide II di Scozia, durante i conflitti che videro la Scozia parteggiare per il regno di Francia.

Oggi di Odiham sono rimaste solo delle esigue rovine, ma nonostante questo il castello attira ogni anni moltissimi turisti che vengono a visitare il luogo in cui si sono svolti alcuni degli avvenimenti più significativi del medioevo inglese. Per celebrare gli 800 anni, nel 2015, si è celebrato il Magna Carta Festival, una pittoresca rievocazione storica in costume.

Immagini: Copertina | 1 | 2