Cibo, divertimento e storia: una guida alle bellezze di Belgrado

Cibo, divertimento e storia: una guida alle bellezze di Belgrado

Fra le città culturalmente più ricche e divertenti dell’est Europa, c’è sicuramente Belgrado. Una meta che negli ultimi anni sta attirando sempre più turisti: ricca di musei e attrattive, ottimo cibo e locali notturni.

La città è situata in una particolare zona geografica, al centro di quel crocevia che fino all’inizio del secolo scorso veniva sfruttato commercialmente perché metteva in rapido contatto i paesi dell’Europa centrale e settentrionale con i Balcani e l’oriente. Per questo motivo, le influenze culturali che si possono riscontrare visitando Belgrado sono molte.

L’insediamento archeologo di Vinča testimonia una storia antichissima: culture neolitiche erano presenti a Belgrado già dal 7000 a.C, e dopo l’avvento dell’Impero Romano si sono nei secoli succedute dominazioni bizantine, ungheresi, ottomane e bulgare. L’architettura è varia e frammentata: edifici Art Nouveau si inframmezzano a quelli costruiti durante il periodo asburgico, e a quelli che testimoniano il recente passato sovietico. I monumenti culturali da visitare attraversando il centro sono praticamente infiniti: dal Kalemegdan, il parco pubblico più grande dell’intero paese, alla Sveti Sava, una delle chiese ortodosse più famose del mondo.

Belgrado-1

Uno dei simboli più famosi della città è il Mausoleo di Tito, il monumento funebre dedicato allo storico leader della Repubblica Jugoslava, situato sulle vicine colline di Dedinje. E poco distante si trova anche il Palazzo Bianco, la residenza reale costruita da Alessandro I di Jugoslavia.

I due quartieri più importanti del centro sono quello di Skadarlija, considerata “la Montmartre di Belgrado”—dove si possono trovare numerosi locali e ristoranti molto rinomati—e quello attraversato dalla Ulica Knez Mihailova, una strada che unisce la vecchia Fortezza di Belgrado alla Piazza della Repubblica, protetta come uno dei beni monumentali più importanti della città.

Belgrado-2

In entrambe queste zone si possono trovare ristoranti che offrono cucina tipica serba: tra deliziosi e tipici ćevapčići—piatti a base di carne speziata—e altre pietanze di pesce.

Negli ultimi anni, poi, Belgrado si è guadagnata il soprannome di “nuova Berlino“, grazie alla scena musicale in continuo fermento. Nelle zone centrali della città è possibile trovare numerosi locali e discoteche in cui vengono a esibirsi i più famosi dj del mondo.

Immagini: Copertina | 1 | 2