Cinque attrazioni da non perdere ad Atene

Cinque attrazioni da non perdere ad Atene

Atene è indubbiamente la “culla della civiltà occidentale”, dove sono nati concetti assoluti come quelli di polis e soprattutto di democrazia. Tutto questo anche grazie ai grandi pensatori che l’hanno abitata da Platone ad Aristotele, da Socrate a Pericle, fino ad arrivare a Sofocle. Per sottolineare quanto questa città abbia da offrire a chi ama la cultura, abbiamo scelto per te cinque attrazioni da non perdere tra storia e svago.

[advertise id=”hello-amazon”]

L’acropoli di Atene

Riconosciuta come Patrimonio dell’umanità nel 1987 dall’UNESCO, l’acropoli di Atene è “il monumento” più rappresentativo del periodo di massimo splendore dell’antica Grecia. Situata a 156 metri d’altezza, l’acropoli consta di tre attrazioni imperdibili: il Partenone dedicato ad Atena, costruito tra il il 447 e il 437 a.C.; l’Eretteo, il secondo tempio dal quale si può godere di un ottimo panorama della città; e l’odeo di Erode Attico che ancora oggi viene usato per vari spettacoli, un po’ come succede col Teatro Antico di Taormina.

atene 5

Piazza Syntagma

Syntagma è la piazza più importante di Atene. La sua superficie si staglia per circa 25mila metri quadrati, il suo nome deriva dalla prima costituzione rilasciata dal re di Grecia Ottone I di Wittelsbach nel 1843, e soprattutto vi si affacciano sia il parlamento ellenico che la tomba del milite ignoto, risalente al 1932. Una cosa caratteristica da vedere qui è proprio il cambio della guardia al milite ignoto, sempre “protetto” dagli euzoni, soldati scelti dall’esercito greco.

atene 5

La Plaka di Atene

La Plaka è il quartiere più antico e caratteristico di Atene. Qui è possibile osservare la zona della città più inalterata dal tempo, fatta di palazzi neoclassici, tegole rosse, botteghe e stradine caratteristiche. In questa zona si possono visitare aree archeologiche come l’agorà greco-romana, il bagno dei venti, la biblioteca di Adriano e anche attraversare Adrianou e Pandrossou—ovvero le vie più famose per lo shopping.

atene 5

Monastiraki

Monastiraki è un altro quartiere caratteristico di Atene, famoso per i suoi mercatini vintage. Tra bancarelle e negozi, avrai la possibilità di fare una sosta per rifocillarti un po’ e magari per comprare un souvenir. Tra l’altro, una volta il quartiere era il “cuore ottomano” della città, cosa che si può ravvisare nelle due ex moschee della zona e nelle architetture dei bazar.

Museo Archeologico Nazionale

Per il patrimonio in esso contenuto, il Museo archeologico nazionale di Atene è considerato il più importante di tutta la Grecia. È diviso in tre sezioni che si sviluppano in ordine cronologico. Si inizia dalla sezione preistorica e quella delle sculture al pianterreno, per poi proseguire al primo piano con la collezione delle ceramiche. Il museo è ubicato al 44 di Patission Street, è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 19.30, ed è raggiungibile comodamente a piedi dalla fermata di Omonia. Se parti da Plaka, invece, ti ci vorrà circa mezz’ora.

atene 5

Immagini | Copertina | 1 | 2 | 3 | 4