Cinque attrazioni da non perdere a Madrid

Cinque attrazioni da non perdere a Madrid

Madrid nunca duerme.” Tradotto significa “Madrid non dorme mai” ed è una delle espressioni più comuni che potrebbe capitarti di sentire nella capitale spagnola. D’altronde, questa città è perfetta per chi ha voglia di uscire di giorno e divertirsi la sera.

Sapendo che, una volta arrivato lì, la tua agenda tra arte e svago potrebbe essere fittissima, abbiamo quindi scelto alcune attrazioni che non puoi assolutamente perdere.

Museo del Prado

Hai presente “Davide e Golia” di Caravaggio, “La fucilazione del 3 maggio” di Goya, “Las Meninas” di Velázquez e l’opera di Hieronymus Bosch? Ecco, tutti questi bellissimi quadri si trovano in questo museo, uno dei più importanti al mondo. Quindi, sempre nella tua agenda, ti conviene programmare diverse ore da passare tra i suoi corridoi: ci troverai il meglio dell’arte degli ultimi cinque secoli.

madrid

Puerta del Sol

Se Times Square è la piazza per antonomasia dei festeggiamenti di Capodanno negli Stati Uniti, lo stesso si può dire per Puerta del Sol in Spagna. Tra i vari dettagli delle sue attrazioni, è bene fare attenzione proprio quella sera a un particolare: la cima della Real Casa de Correo, l’edificio più antico della piazza. Da quel punto, un grande orologio emetterà le famose “campanadas”, i 12 rintocchi che segnano il passaggio tra nuovo e vecchio anno.

madrid

La Cattedrale dell’Almudena

Si tratta di una bellissima cattedrale in stile neogotico dalla storia molto particolare. La sua costruzione, infatti, si è protratta durante diversi decenni. Alla fine del XIX secolo, sui resti di una vecchia chiesa, iniziò la sua costruzione in onore della Madonna patrona di Madrid. Poi, a causa della guerra civile i lavori vennero interrotti, e solo all’inizio degli anni novanta furono ultimati. Per ufficializzare l’evento, Papa Giovanni Paolo II consacrò la Cattedrale a luogo di culto.

madrid

Il Palazzo Reale

Non molto distante dalla Cattedrale dell’Almudena, puoi fare un salto al Palazzo Reale di Madrid, costruito nel lontano 1764. Si tratta di uno dei palazzi reali più grandi d’Europa: si estende per oltre 135mila metri quadrati, conta più di tremila stanze e una facciata ispirata al barocco italiano.

Nonostante sulla carta rimanga la sede ufficiale dei reali, c’è da precisare però che non abitano più qui da tempo. Il Palazzo Reale di Madrid, infatti, oggi viene utilizzato esclusivamente per manifestazioni e cerimonie ufficiali.

madrid

Parco del Buen Retiro

Messo a punto durante il regno di Filippo IV, è stato dichiarato nel 1935 giardino dal valore storico-artistico. All’interno potrai osservare, se è la stagione giusta, un bellissimo roseto; il taxodium mucronatum, uno degli alberi più antichi di tutta la penisola iberica; e la casa di Velázquez.

madrid

Immagini via Flickr | Copertina | 1 | 2 | 3 | 4 | 5