Le città più estreme del mondo

Le città più estreme del mondo

Chi l’ha detto che tutte le città sorgono nei posti più agevoli?

Gli esseri umani sono di natura avventurieri e non cercano soltanto di sopravvivere ma anche di autoconservarsi e di prosperare.

A volte però per questa voglia di conquista, l’insediamento scelto non è certo dei migliori. A vedere la lista di Worldatlas sulle città più estreme del mondo, ci sono luoghi della terra dove chiaramente l’umanità non era la benvenuta.

Yakutsk, la città più fredda

La temperatura media annua di questa città russa è di -8,8 gradi. Vista così non sarebbe così sconvolgente, sapere che d’estate le temperature raggiungono anche i 30 gradi è tutta un’altra cosa. L’inverno gli abitanti di Yakutsk lo passano a -40 gradi.

Quando devono uscire, nei mesi più freddi, solo se strettamente necessario, si avvolgono in cappotti imbottiti e sorseggiano vodka da un termos. Il record di Yakutsk è di -64,4 gradi.

100592492_a2eba6f51a_o

Kuwait City, la città più calda

Nella capitale dell’emirato del Kuwait si respira soltanto la notte. Il caldo e le tempeste di sabbia rendono le giornate per gli abitanti e i turisti estremamente dure. L’estate i gradi possono raggiungere anche i 50.

Kuwait City Skyline

Aswan, la città più secca

In questa città egiziana, il cui nome significa “troppa acqua”, il Nilo è l’unica fonte idrica. Il suo nome fa riferimento alle piene del fiume, non certo alla pioggia. La quantità d’acqua piovana è meno di un millimetro l’anno.

aswan

Buenaventura, la città più piovosa

La situazione di questa città colombiana è opposta. Piove talmente tanto che molti quartieri sono stati costruiti su palafitte. Qui la pioggia è incessante. In più la città non è neanche molto bella a vedersi, per colpa dell’umidità costante nell’aria che rovina tutti gli edifici.

buenaventura

Wellington, la città più ventosa

Secondo le guide turistiche del mondo, Wellington è una delle città più belle da visitare in assoluto. È un vero peccato che in questa città della Nuova Zelanda tiri un vento costante. La media è di 11 km orari. La sua posizione è assai sfortunata, trovandosi in una zona dell’emisfero meridionale chiamata “il fiume del vento“, dove l’aria calda dall’equatore incontra il vortice polare artico.

wellington

El Alto, la città più alta del mondo

Come è possibile che questa città sia la seconda più grande della Bolivia rimane un vero mistero: si trova a 4150 metri sopra il livello del mare.

Perth, la città più isolata

Per raggiungerla o guidi per 28 ore nel deserto, o scegli di fare trekking per due giorni tra le dune.

Sebbene Perth sia la città più isolata del mondo, è un centro molto vivo culturalmente; vengono infatti organizzati ogni anno festival musicali e mostre artistiche. Il tasso di disoccupazione è del 4,3% e pare si viva così bene che per i turisti che sono riusciti a raggiungerla è la città ideale.

el alto

Immagini via Flickr | El AltoYakutsk Kuwait City Aswan Buenaventura Wellington | Perth