Le cinque città dove si parlano più di 300 lingue

Le cinque città dove si parlano più di 300 lingue

Il metodo più efficace per imparare una lingua, come sicuramente saprai, è andare a vivere per più tempo possibile nel posto in cui questa è parlata. L’immersione nella cultura e nella tradizione del luogo accelera l’apprendimento.

Ma cosa succederebbe invece se andassi a imparare una lingua in Indonesia, in Nigeria o in Papua Nuova Guinea? Secondo quanto riportato da Ethnologue sono questi i paesi col più alto numero di lingue parlate al mondo. Ce ne sono più di 500. E non sono gli unici di questa speciale classifica.

Los Angeles

Più che una città è un incrocio di diverse culture. Conta più di 300 lingue parlate entro i propri confini: inglese e spagnola quelle più comuni. Quasi il 47% della popolazione è di origine latina, rendendo quindi Los Angeles una vera e propria città bilingue. L.A. conta comunità etniche originarie di oltre 140 Paesi. Le enclavi etniche più importanti oltre alle due citate sopra sono quella tedesca, irlandese e italiana.

losangeles

Delhi

In India si parlano più di 400 lingue e nella sua capitale si può ascoltare un campionario delle più diffuse (l’hindi, l’inglese, l’urdu, il punjabi) e quelle meno diffuse. A Delhi arrivano migranti da tutto il Paese, di ogni strato sociale, portando con sé un numero straordinario di lingue diverse. Sebbene l’inglese sia la lingua ufficiale dell’economia e del commercio, sia in forma scritta che orale, l’hindi e il punjabi, con i loro infiniti dialetti rimangono le lingue più parlate.

delho

Lagos

Più di 500 diversi gruppi etnici vivono in Nigeria, ognuno con una propria lingua. Sebbene molte siano parlate in piccoli villaggi rurali, visti i numerosi trasferimenti in città si sentono anche a Lagos. Qui è molto comune per gli abitanti parlare due o tre lingue a testa, oltre all’inglese. Dopo quest’ultima, le lingue più parlate sono hausa, yoruba e igbo.

lagos

Jakarta

La capitale dell’Indonesia conta una popolazione di quasi undici milioni di abitanti. Attrae moltissimi migranti per le opportunità economiche. Per questo si possono ascoltare più di 700 lingue diverse. È costituita da più di 17mila isole che aiutano la diffusione e il mantenimento di tanti dialetti. Si tratta di una città cosmopolita e dalla cultura variegata.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Port Moresby

In tutta la Papua Nuova Guinea le lingue parlate sono più di 800. La capitale e la sua città più grande, Port Moresby, ha accolto un gran numero di persone provenienti dai piccoli villaggi. È facile muoversi in città parlando inglese, ma potresti anche sentire il tok pisin, una delle tre lingue ufficiali (oltre all’inglese c’è anche l’hiri motu) facile da capire, essendo una lingua viva, in continua evoluzione e una lingua franca, in una versione semplificata. A queste lingue ufficiali si aggiungo circa 850 lingue locali appartenenti alle famiglie austronesiane e papua. Ci sono così tante lingue che qui si trova il 10% di tutte quelle parlate nel mondo.

Immagini via Flickr Papua Los Angeles Delhi Lagos Jakarta