Come preparare al meglio i tuoi bagagli per le vacanze

Come preparare al meglio i tuoi bagagli per le vacanze

È uno dei “problemi” di ogni viaggiatore: come mettere in valigia tutto quello che vorresti portarti in viaggio.

Parti sempre con il buon proposito di ridurre al minimo vestiti e accessori, e poi passi la notte prima di partire a cercare di capire come trovare spazio per cose che improvvisamente ti sembrano indispensabili.

Senza parlare poi del calcolo del peso e del volume dei bagagli per i voli low-cost.

Ecco qualche dritta per far sì che almeno quest’anno fare la valigia prima di andare in vacanza sia solo un dettaglio sbrigativo.

Prepara una lista precisa delle cose che vuoi portare

Avere sempre sotto gli occhi uno schema di quello che intendi mettere in valigia è il modo migliore per evitare di dimenticare qualcosa.

Inoltre compilare una lista completa, divisa in varie categorie, ti darà una visione d’insieme delle cose a disposizione, e potrai scegliere più facilmente quelle di cui fare a meno.

Quante volte ti è capitato di aver dimenticato a casa qualcosa di importante ma di esserti portata due paia di scarpe che non indossi?

Metti tutto sul letto

Non mettere i vestiti dentro la valigia alla rinfusa man a mano che li tiri fuori dall’armadio: sistema tutto sul letto e controlla che non manchi niente.

Facendo così sarà più facile assicurarsi di non dimenticare niente, e sistemare le cose in modo che occupino meno spazio.

Sempre prima le scarpe

Sul fondo della valigia vanno sempre le scarpe. Mettile con la tomaia a contrasto come nelle scatole da scarpe, avvolgile in un sacchetto, e posizionale negli angoli e lungo i lati della valigia.I calzini dentro le scarpe

Il punto fondamentale è quello di sfruttare tutto lo spazio disponibile.

E se hai pochissimo spazio a disposizione (come uno zaino), puoi piegare i calzini e infilarli all’interno delle scarpe.

Vestiti arrotolati

Potrà sembrare una soluzione che ti fa perdere tempo più che guadagnarlo, ma secondo alcuni il metodo migliore per guadagnare spazio in valigia è quello di arrotolare, e non piegare i vestiti.

Magliette, maglie, intimo e costumi possono benissimo essere sistemati con il metodo a “pacchettino”. Ci sono un sacco di tutorial su YouTube che spiegano come farlo.

L’importanza degli strati

Sistemate le scarpe, riempi lo spazio rimasto nella valigia con mutande, magliette e costumi. Sfrutterai al massimo lo spazio e lascerai gli strati più alti per quei vestiti che non possono essere arrotolati, come le camicie.

Oggetti pesanti dal lato opposto rispetto alla maniglia

In questo modo eviterai che trasportandola si spostino all’interno e stropiccino tutti i vestiti.

I tessuti leggeri vanno sempre alla fine

Organizza gli strati della valigia in modo che i vestiti con tessuti più pesanti, che si piegano e stropicciano di meno, stiano sul fondo, subito dopo le scarpe. Camicie, foulard e cose del genere sempre in cima.

Foto via Flickr