Creta: come raggiungerla, cosa vedere e le spiagge più belle

Creta: come raggiungerla, cosa vedere e le spiagge più belle

Tra mare e storia, l’Isola di Creta non è solo la culla della grande civiltà minoica, è anche un’isola con spiagge di sabbia bianca finissima e un mare con splendidi colori turchesi. Queste caratteristiche la rendono una delle mete preferite del Mediterraneo, amata dai turisti di tutto il mondo. Creta è l’isola più grande della Grecia e la quinta del Mediterraneo. Le spiagge di Creta sono bianche con acqua cristallina, ma l’isola offre anche paesaggi collinari, grotte e montagne. La costa occidentale e la zona costiera meridionale dell’isola sono le porzioni più selvagge e meno frequentate, anche a causa del vento costante.

[advertise id=”hello-amazon”]

Come raggiungere Creta in aereo e in traghetto

Il modo più semplice per raggiungere Creta è in aereo. Ci sono voli, anche low cost, che partono da numerosi aeroporti italiani (Roma, Milano, Pisa, Bologna, Venezia, Verona e Bari) oppure puoi imbarcarti su uno dei molti traghetti che collegano l’isola al porto di Atene, il Pireo. Creta dispone di due aeroporti internazionali e solitamente il costo di un volo nel periodo estivo, Roma/ Heraklion a giugno, parte dai 250 Euro. Il prezzo sale a luglio e agosto, ma se ti affretti a prenotare con anticipo, puoi trovare delle valide offerte.

Cosa vedere a Creta: arte e cultura nell’Isola di Creta

Candia – Heraklion – la capitale

La capitale di Creta è ricca di un passato storico invidiabile. Fu capitale sotto la dominazione turca e città di spicco per i veneziani, che qui costruirono il loro arsenale per riparare le navi che solcavano l’Egeo. Da vedere dopo aver visitato il celebre Palazzo di Cnosso, l’Heraklion Archaeological Museum che custodisce preziosi reperti degli scavi di Cnosso, Festo, Archanes, Zakros e molto altri siti archeologici dell’isola. In centro invece si possono ammirare le mura veneziane del 1500: racchiudono la città con una cinta difensiva alta 18 metri e spessa 40.

Il palazzo di Cnosso

Palazzo di Cnosso - Creta - Heraklion

Rovine del Palazzo di Cnosso

Il palazzo di Cnosso dista 5 km da Heraklion ed è legato agli antichi miti della Grecia classica, come Minosse, il Minotauro, il Labirinto, Teseo e Arianna. Il palazzo costituiva il fulcro delle attività politiche ed economiche durante la civiltà minoica del 2000 a.C., epoca della costruzione del grande palazzo che, privo di mura difensive, era il simbolo dell’egemonia cretese sul mar Egeo.

Le spiagge più belle di Creta: Elafonissi

Creta - la spiaggia piu bella - Elafonissi

Creta, spiaggia di Elafonissi

La spiaggia di Elafonissi è parte di una riserva naturale protetta. Si trova a sud ovest dell’Isola e sembra uscita da un paesaggio caraibico. Di sicuro la più bella spiaggia di Creta, con un mare turchese e trasparente e la sabbia dai riflessi rosa. Formata da una serie di insenature spettacolari, è abbastanza ventosa e circondata da qualche casa e piccola attività turistica.

Le spiagge più belle di Creta: Matala

 Spiaggia di Matala - Creta - la spiaggia delle grotte

Spiaggia di Matala – Creta – la spiaggia delle grotte

La Spiaggia Matala è situata sulla costa occidentale della prefettura di Heraklion. Si tratta di una spiaggia di sabbia, una tra le più famose dell’isola, caratterizzata da un litorale lungo 300 metri e molto ampio, incastonato tra suggestive scogliere rocciose nelle quali si trovano delle grotte. Queste grotte un tempo erano utilizzate dai pescatori e dagli hippies ma oggi sono chiuse e recintate.

Le spiagge più belle di Creta: Damnoni

Creta - Spiaggia di Damnoni

Creta – Spiaggia di Damnoni

Tra le più belle spiagge di Creta anche Damnoni, nella provincia di Rethimno, a 40 chilometri dalla città. La lunga spiaggia di Damnoni si affaccia sul Mar Libico e offre numerosi servizi per i vacanzieri. Protetta da alte montagne, Damnoni ha una baia di sabbia bianca grossolana con splendide acque turchesi.

Immagini: Wikimedia e IStockphoto