Ecco come sono le attrazioni turistiche più famose nella realtà

Ecco come sono le attrazioni turistiche più famose nella realtà

Quando scegliamo una meta per un viaggio lo facciamo in base a un ideale. È guardando le foto su riviste, su internet che ci lasciamo trasportare dall’entusiasmo, perché su quelle pagine tutto è attraente, angoli e luci dello scatto sono perfetti e non ci viene nessun dubbio fino a quando non ci mettiamo piede, nella realtà.

Questo ci succede spesso quando i posti che stiamo per visitare sono mitici, quelli che abbiamo sempre sognato di vedere almeno una volta. E che alla fine, talmente li abbiamo idealizzati che non possono che deluderci.

Qui di seguito abbiamo voluto elencare cinque famosissime attrazioni che più delle altre mostrano come a volte le aspettative e la realtà viaggino su due binari separati.

La Gioconda

È il quadro più famoso del mondo. Protagonista non soltanto dell’arte italiana rinascimentale, quest’opera di Leonardo da Vinci è stata al centro anche di numerosi film e libri che hanno aumentato, a dismisura, il mistero che si cela dietro lo sguardo di Monna Lisa. Quando arriviamo al Louvre sono due le cose che ci sorprendono: le sue dimensioni ridotte e la moltitudine di persone che staziona davanti alla tela, rendendo praticamente impossibile una contemplazione come si deve.

La Grande Muraglia

Anche qui ci troviamo di fronte a un’opera leggendaria. Abbiamo già sfatato il mito che vuole la Grande Muraglia visibile addirittura dallo spazio. Quando vediamo le immagini di quest’imponente costruzione, lunga più di 6mila chilometri dobbiamo però stare attenti a quale tratto è stato fotografato, perché nella realtà la Grande Muraglia sembra molto trafficata.

687752942_ecd091e898_b

La Torre di Pisa

È più forte di noi, non esiste Torre di Pisa se non c’è qualcuno sotto a sorreggerla. Non è un’idea originale e ce ne accorgiamo quando accanto a noi ammiriamo, fuori prospettiva, altri turisti come noi in pose goffe e disastrose.

4887334514_94c89035c3_o

La Torre Eiffel

Uno dei luoghi simbolo di Parigi. Costruita alla fine dell’Ottocento per l’Esposizione Universale del 1889 è da sempre un luogo incantato e romantico dove stendersi con il proprio partner e fare un dolce pic-nic in tutta tranquillità. Tutto giusto, tranne la tranquillità.

509559485_cf65469cbd_b

Rio de Janeiro

La spiaggia di Rio è il paradiso. Sulle riviste di viaggi, il mare e la sabbia sono eteree e idilliache. Il nostro immaginario vola lì, su un’ipotetica spiaggia brasiliana, come sinonimo di relax e pace

15982406028_3dea13d1b0_k

Immagini via Flickr |Copertina|1|2|3|4