Cinque tra i giardini pubblici più belli d’Italia

Cinque tra i giardini pubblici più belli d’Italia

Il patrimonio naturale italiano è sconfinato ed esteso a tutto il territorio e a tutte le regioni, e fra questi sono compresi i parchi e i giardini pubblici. Spazi verdi immersi nelle città italiane e nella storia e cultura del nostro Paese che non rappresentano soltanto un abbellimento estetico, ma anche dei luoghi in cui ai cittadini è consentito rilassarsi e immergersi nella natura.

[advertise id=”hello-amazon”]

Abbiamo deciso di selezionare i più bei parchi e giardini pubblici italiani, per mostrare che la bellezza del nostro paese e dei suoi spazi verdi è sparsa ovunque.

Villa La Foce – Toscana

Messo a punto in quattro fasi distinte—dal 1925 al 1939—questo giardino storico della Val d’Orcia rappresenta uno dei modelli architettonici che meglio descrive l’approccio italiano alla progettazione dei giardini. Spazi delimitati geometricamente da ampie siepi di bosso, pendii terrazzati che sembrano risalire a scaglie la sommità del parco e una vastità di piante rigogliose—fra cui ciliegi, pini e cipressi—che creano un’atmosfera veramente unica.

giardini-1

Villa San Michele – Campania

Situata sul versante nord-orientale di Anacapri, questo è uno dei giardini più belli della Campania e domina il Golfo di Napoli. Dal 1950 è una vera e propria casa-museo, disseminata di colonne scolpite in marmo bianco circondate da rose, glicini, e gelsomini. Ma ci sono anche palme, pini e cedri, insieme ad alcuni alberi molto rari, come la famosa granata rupicola.

giardini-2

Villa Imperiale – Veneto

Vicino a Padova, precisamente a Galliera Veneta, si trova un parco molto particolare, ovvero quello che circonda Villa Cappello—nota anche come Villa Imperiale, perché era la dimora estiva di Ferdinando I d’Asburgo. Il parco si sviluppa su una superficie di oltre otto ettari, ed è progettato in modo che i suoi terrazzamenti e le muraglie di siepi creino un effetto scenografico simile a illusioni ottiche, se viste in prospettiva.

giardini-3

Giardino di Ninfa – Lazio

Dichiarato Monumento Nazionale nel 2000, il parco che circonda il lago Ninfa—vicino a Latina—ospita oltre 1300 piante diverse. Ci sono magnolie decidue, betulle, iris palustri, aceri giapponesi, ciliegi e meli ornamentali. L’atmosfera che acquista in primavera, quando le giornate cominciano ad allungarsi e il parco è bagnato dalla luce del sole, fa sì che il giardino di Ninfa sia uno dei più visitati del centro Italia.

giardini-4

Giardino di Boboli – Toscana

Questo è in assoluto uno dei giardini più famosi d’Italia, visto che ogni anno accoglie oltre 80000 visitatori provenienti da tutto il mondo. Costruito tra il XVI e il XIX secolo, dalla famiglia Medici, occupa un’area di circa 45000 metri quadrati. Al suo interno sono custodite statue e ornamenti antichissimi, e dal valore inestimabile.

Immagini: Copertina | 1 | 2 | 3 | 4