La bellezza della grotta di Bossea, in Piemonte

La bellezza della grotta di Bossea, in Piemonte

Fra le riserve naturali italiane ce n’è una molto particolare, ricca di grotte e laghi sotterranei: la Riserva naturale delle Grotte di Bossea. Un patrimonio naturale che si trova nel comune di Frabosa Soprana, in Piemonte, e che conserva anche dei resti paleontologici di inestimabile valore.

[advertise id=”hello-amazon”]

Fa parte di un sistema carsico situato fra il torrente di Corsaglia e Prato Nevoso, e le sue grotte sono lunghe circa due chilometri, con un dislivello di 700 metri. La riserva detiene il primato di primo sito italiano composto da grotte aperto al pubblico, visto che l’inaugurazione della riserva è datata 1874.

#grottedibossea #waterfall #watersounds #beautifulplace

A post shared by Roberto (@anci93) on

Al suo interno si trovano bellissime formazioni calcaree, che formano imponenti colonne, stalagmiti, stalattiti e panneggi che è impossibile ammirare altrove nel nostro paese. Queste “sculture calcaree” creano un effetto scenografico unico, che è impreziosito dalla presenza di un lago sotterraneo, e di un torrente.

Il corso d’acqua ha una portata che può variare da 50 ai 150 litri, e forma delle cascate e delle rapide molto belle attraverso le sponde rocciose e concrezionali. Nella cavità più profonda della Riserva naturale delle Grotte di Bossea, poi, è custodito ed esposto lo scheletro completo di un ursus speleo: una specie di orso che popolava le aree del cuneese fino a 15 mila anni fa.

Una visita completa e guidata dura circa un’ora e mezzo, ed è lunga oltre tre chilometri, con un dislivello di 116 metri e una temperatura media di nove gradi.

All’interno del complesso, poi, sono ospitati un museo permanente di arte contemporanea— con opere che rimandano al tema delle leggende sulle grotte—e una stazione scientifica idrogeologica e biologica finalizzata a una ricerca universitaria di avanguardia a livello internazionale.

Poco a monte dell’ingresso, è possibile ammirare la tipica borgata di Fontane, posta a 1000 metri di quota, dove si può osservare dall’esterno la grande calotta della grotta, e sono ancora ben visibili interessanti esempi di architettura rurale delle valli monregalesi.

Informazioni utili per visitare la Grotta di Bossea

La grotta è aperta tutti i giorni tranne il primo e l’ultimo dell’anno. Gli orari delle partenze nei giorni feriali è alle ore 10, 11:30, 15 e 16:30. Nei giorni festivi invece: 10, 11:30, 14:30, 16, 17:30. È bene presentarsi al terminal 30 minuti prima della partenza. Il prezzo del biglietto per un adulo è di 11 euro mentre per i bambini (da 3 a 10 anni) 8 euro. 9 euro invece per i gruppi di minimo 25 persone. Visita il sito o chiama il numero 0174349240 per prenotare la tua visita.

Immagini: Copertina