Le suggestive Grotte di Castellana in Puglia

Le suggestive Grotte di Castellana in Puglia

Definita da National Geographic la “regione più bella del mondo”, la Puglia è un incredibile territorio in cui perdersi tra spiagge pulite, città bianche e infiniti uliveti. Questi sono solo alcuni degli esempi di cui potrai godere una volta arrivato in questa terra, ma a ben pensarci si celano delle bellezze anche al di sotto della sua superficie, nascoste nelle Grotte di Castellana.

Nello specifico, le Grotte di Castellana sono delle cavità sotterranee di origine carsica che ogni anno attraggono milioni di turisti italiani e non. Situate a circa un chilometro e mezzo da Castellana Grotte, le caverne sono nate ben prima del centro abitato. Il principio delle formazioni calcaree, infatti, risale a circa sessantacinque milioni di anni fa—momento in cui il progressivo innalzamento delle terre iniziava a definire la conformazione dell’attuale zona.

grotte 1

Per accedere alle Grotte di Castellana bisogna calarsi da una voragine di 60 metri, nota nella zona come “La Grave”. Da quel momento in poi, sarà possibile visitare le cavità per circa un chilometro—un terzo della loro reale estensione. La lunghezza, anche da come si legge dalle varie recensioni entusiaste, sarà comunque sufficiente a farti comprendere la particolarità di questo luogo.

All’interno delle cavità, al cui interno la temperatura si attesta intorno a 16 gradi centigradi, potrai osservare centinaia di formazioni calcaree che sbucano dal “pavimento” e dalle sommità delle grotte. Si tratta rispettivamente di stalagmiti e stalattiti che si formano a seguito dei continui depositi di minerali trasportati dalle acque percolanti nelle grotte. Potrai anche vedere delle vere e proprie colonne calcaree, formatesi grazie all’incontro tra una stalattite e una stalagmite.

Le Grotte di Castellana possono essere visitate durante tutto l’anno, ma a seconda della stagione variano gli orari d’ingresso. Per saperne di più, ti consigliamo di visitare il sito dedicato a questo splendido luogo.

Immagini | Copertina | 1