Gruner See, il parco austriaco che si trasforma in un

Gruner See, il parco austriaco che si trasforma in un "lago verde"

Laghi che cambiano colore, laghi rosa, laghi a macchie. Dal Giappone all’Australia, fino ad arrivare al Canada, abbiamo visto come la definizione di “depressione naturale della superficie terrestre, nella quale è raccolta una massa d’acqua non visibilmente fluente né in comunicazione col mare” non sia sempre esaustiva per descrivere tutti i laghi disseminati nel nostro pianeta.

[advertise id=”hello-amazon”]

In questa prospettiva, oggi vogliamo portarti in Austria, e precisamente nella regione della Stiria, alla scoperta del Gruner See, o meglio conosciuto come il “lago verde”. In realtà, non si tratta prettamente di un lago, ma di una conca che muta completamente “fisionomia” durante l’anno.

In sostanza, il Gruner See è una distesa verde, composta prevalentemente da flora alpina, che durante i mesi estivi si trasforma magicamente in un lago dalle acque color smeraldo.

lago giardino verde 1

Il reale motivo? Durante la primavera, dai monti—situati nei pressi del villaggio di Tragoess—l’acqua scioltasi dai ghiacciai converge poco poco nella conca, trasformandola in uno specchio d’acqua.

lago giardino verde 1

Giugno è il momento in cui il Gruner See raggiunge la massima profondità; metà luglio il momento in cui invece l’acqua inizia a evaporare. Nelle annate più calde, il lago può raggiungere anche una profondità di circa 12 metri, evento che permette agli amanti di immersioni un’esperienza unica.

Come puoi vedere nel video qui sopra, i sub hanno la possibilità di muoversi tra panchine, staccionate, erbe alpine e fiori. La muta, però, è sempre d’obbligo. La temperatura dell’acqua arriva al massimo agli otto gradi centigradi—temperatura poco adatta per una nuotata in costume.

Immagini | Copertina | 1