Guida ai Caraibi: le isole più belle e i prezzi

Guida ai Caraibi: le isole più belle e i prezzi

Dalle spiagge incontaminate dell’Oceano Atlantico, ai famosi atolli del Mar dei Caraibi, una guida pratica con prezzi e informazioni per visitare le isole più belle dei Caraibi, godersi il mare e la natura vergine. Ma anche per dimenticare l’inverno e lo stress approfittando dei prezzi low cost di questo periodo.
Se per Natale hai deciso di non visitare le località di montagna e allo sci preferisci boccagli e pinne e immersioni, puoi optare per una vacanza da sogno ai Caraibi. In queste zone il clima è gradevole tutto l’anno, anche d’inverno, con temperature che non scendono mai sotto i 22 °C.

Bahamas

bahamas
Le Bahamas sono un arcipelago di 700 isole a pochi km da Miami, nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico. Come nel più classico dei luoghi da cartolina, l’arcipelago ha lunghe spiagge di sabbia rosa, acque trasparenti con fondali di un azzurro variopinto e resort da sogno. Le Bahamas offrono un paradiso marino con una flora e una fauna incontaminate anche per chi ama le immersioni. Cable Beach e Paradise Beach sono le spiagge più famose. Qui puoi ammirare l’iguana delle Bahamas e i fenicotteri rosa, o fenomeni geologici, come i Blue Hole, le meravigliose grotte sommerse. Alle Bahamas ci sono tre aeroporti internazionali (Nassau/Paradise Island, Grand Bahama Island ed Exumas). Da Roma e Milano il costo del volo si aggira intorno ai 600 Euro e per arrivarci si fanno 2 scali, uno a Francoforte e uno a Toronto. Soggiornare a Bahamas, a meno che tu non voglia un resort di lusso, è più che accessibile: 219 Euro per una camera doppia.

Barbados

Barbados è un’isola indipendente delle Piccole Antille, situata tra il Mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico. Ci sono grandi parchi naturali per l’esplorazione, acque cristalline perfette per il surf e poi la capitale, Bridgetown, famosa per i divertimenti notturni. Con temperature medie tra i 22 gradi e i 30 è l’ideale per una vacanza al caldo ai Caraibi. Per arrivarci il costo del volo è di almeno 700 euro e ci vogliono 2 scali. Da Roma e o Milano fino ad Atlanta (USA) e poi da qui fino all’aeroporto della capitale Bridgetown. Da 120 Euro a notte per dormire in hotel.

Jamaica

La patria del re del reggae Bob Marley è un’isola delle Grandi Antille, situata nel mar dei Caraibi. Ci sono voli diretti che collegano l’Italia a Montego Bay, la più popolata città dell’isola. A Kingston, la capitale, trovi invece molti locali, dove gustare buon cibo piccante, ascoltando ottima musica dal vivo. Il clima è tropicale, con temperature che non scendono mai sotto i 23 gradi. Da vedere assolutamente una delle migliori spiagge di Montego Bay, Cave Beach, una striscia di sabbia bianca iridescente e il museo di Bob Marley l’attrazione più visitata di Kingston. Si può arrivare in Jamaica con voli diretti da Roma o Milano a partire da 600 euro. Per dormire i prezzi partono da 99 euro a notte per persona.

Cuba

Come non citare la famosissima Cuba nella lista delle isole più belle dei Caraibi. La Repubblica di Cuba si trova nel mar dei Caraibi, tra il golfo del Messico e l’Oceano Atlantico. Il clima tropicale è diviso in due stagioni, secco nel periodo invernale, da novembre ad aprile, e umido da maggio a ottobre. Le temperature medie sono comprese tra 22 e 30 °C. Ci sono voli diretti dalle principali città italiane, a partire da 400 Euro. Per i voli low cost per Cuba i prezzi partono da 400 Euro. Dove dormire a Cuba? Le case particular sono appartamenti con una, due o più camere da letto matrimoniali a disposizione degli ospiti. I proprietari sono tutti persone molto simpatiche che potranno fornirvi preziosi consigli relativamente al vostro soggiorno a Cuba. Il prezzo è molto conveniente: da 15 euro a notte.

Martinica

Martinica hotel e prezzi
Martinica è chiamata l’Isola dei fiori per la sua rigogliosa flora. E’ un’isola delle Piccole Antille, nel cuore dell’arcipelago dei Caraibi, di lingua e cultura europea, è infatti dipartimento d’oltremare francese. Le sue coste sono bagnate dall’Oceano Atlantico e dal Mar dei Caraibi. La Martinica è l’ideale se ami le spiagge isolate e la natura rigogliosa, ma non vuoi rinunciare anche al fermento culturale. Tra tutte le isole dei Caraibi, spicca infatti per una tradizione culturale molto forte. Per arrivare dall’Italia bisogna effettuare scalo a Parigi e il volo andata e ritorno, in bassa stagione, parte da 800 Euro. Tutte le info dettagliate per le escursioni e per il soggiorno le puoi trovare in questo sito.
Gli hotel e le ville in affitto in Martinica costano da 100 euro a notte per persona.

Dominica

La perla dei Caraibi nelle Piccole Antille, è l’isola perfetta per chi ama l’avventura e le escursioni. Dominica è diversa da tutte le altre isole: ha meno spiagge balneabili ma in compenso vanta un territorio selvaggio, con scenari naturali unici al mondo. Si distingue dalle altre isole caraibiche per la sua morfologia caratterizzata da foreste pluviali, laghi, sorgenti termali e ben duecento fiumi che, dopo aver formato splendide cascate, confluiscono nel Mar dei Caraibi. A dominare l’intera isola il Parco Nazionale Morne Trois Pitons, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997, al cui interno spicca il Morne Diablotin, la vetta più alta dei Caraibi con i suoi 1447 metri d’altezza. L’isola deve il suo nome al giorno in cui Cristoforo Colombo l’avvistò, il 3 novembre del 1493, una domenica, appunto. Non ci sono aeroporti internazionali e Dominica può essere abbinata facilmente ad una vacanza nelle vicine Martinica e Guadalupa, entrambe servite da voli diretti e frequenti in partenza da Parigi. Dominica ha comunque due piccoli aeroporti con voli per piccoli aerei che arrivano a Barbados, Martinica e Antigua. Il prezzo del soggiorno nell’isola parte da 80 euro a notte per persona in hotel a 3 stelle.

Antigua e Barbuda

antigua e barbuda
Antigua e Barbuda sono due isole dei Caraibi che formano un unico stato situato tra il mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico, a sud est di Portorico. Alle due si aggiunge una terza, la minuscola isola di Redonda. Puoi visitarle tutto l’anno perché la temperatura oscilla sempre tra i 26 e 30 °C e grazie ai venti alisei non esistono le stagioni di piogge. L’alta stagione turistica si protrae da metà dicembre a metà aprile, mentre luglio e agosto sono i mesi più caldi. Non ci sono voli diretti dall’Italia ma da Londra o da Parigi, a partire da 900 Euro.

Providencia

La piccola isola di Providencia è una delle destinazioni più popolari in Colombia. Qui non sperate di trovare grandi alberghi, né discoteche, né commercio: la natura e la tranquillità esercitano un dominio totale su quest’angolo di paradiso selvaggio, una delle principali destinazioni per gli eco-turisti, che vengono qui in cerca di paesaggi sottomarini. Providencia può essere semplicemente raggiunta dalla vicina Isola San Andres in soli venticinque minuti di volo oppure in barca. Le temperatura medie oscillano tra i 25 e i 30°C durante tutto l’anno e le piogge, da settembre a dicembre, risultano essere torrenziali e rapide, seguite presto da un cielo azzurro. Per dormire a Providencia puoi spendere anche solo 50 euro a notte in un hotel a 3 stelle.

Immagini: Getty Images