L'hotel messicano che si affaccia sul Canyon del Cobre

L'hotel messicano che si affaccia sul Canyon del Cobre

Nel mondo esistono molti hotel particolari: costruiti sugli alberi, scolpiti nella roccia, oppure pensati per essere interamente immersi nella natura e senza pareti. Altri, invece, sono edificati in modo tradizionale, ma si trovano in zone improbabili. È il caso dell’hotel Posada Mirador, costruito su un promontorio che affaccia direttamente sul Canyon del Cobre, in Messico.

Definito “il Grand Canyon del Messico“, e situato nella regione nordoccidentale del Chihuahua, il Cobre in realtà è quattro volte più grande rispetto alle cavità rocciose americane. Una serie di ripide creste di roccia molto strette, i cui avvallamenti raggiungono profondità oceaniche.

L’hotel Posada Mirador si trova proprio su una di queste alture, stretto tutto intorno da una gola profondissima, come se fosse un nido d’aquila. Le pareti esterne dell’albergo sono colorate con un bellissimo rosa chiaro, definito “rosa millenario“, che lo fa sembrare un grande ammasso di quarzo sulla cima di una montagna.

canyon-2

Nonostante non sia un albergo a cinque stelle, il Posada Mirador offre delle stupende camere decorate con antichi pezzi di mobilio tradizionali: tavolini e sgabelli di legno realizzati a mano, letti con testiere intagliate, e soprattutto piccoli terrazzi panoramici scolpiti nella pietra arenaria.

Passare qualche giorno immersi in queste stanze, circondati dalla natura più selvaggia del Messico, ti fa sentire completamente fuori dal tempo: ti sembra di vivere in un’epoca passata, lontano dallo stress della modernità. Uscendo per un’esplorazione, si possono visitare grotte, montagne, e rigogliose foreste.

Ovviamente ci sono anche i comfort di un moderno hotel: una piscina costruita su una piccola terrazza panoramica, un ristorante interno specializzato in piatti tradizionali della regione del Chihuahua, e un servizio di treno-navetta che consente di raggiungere il primo centro abitato.

canyon-3

Ogni giorno sulle scalinate che portano all’entrata dell’albergo arrivano donne provenienti da piccoli villaggi rurali limitrofi—appartenenti alle culture Rarámuri e Mestizos—che portano con sé ceste piene di prodotti artigianali da vendere ai turisti. Stoffe filate e tinte a mano, sculture in legno, e piccoli gioielli dai colori brillanti.

Il costo delle camere è piuttosto alto per la media delle strutture alberghiere della regione—per una singola in alta stagione si arrivano a spendere 90 dollari al giorno—ma l’esperienza che offre il Posada Mirador è veramente unica. Sul sito dell’albergo è possibile prenotare camere singole, matrimoniali e appartamenti familiari; e ci sono anche molte informazioni sul Canyon del Cobre e sulla gastronomia locale.

Immagini: Copertina | 1 | 2