Isole Baleari: Formentera, Ibiza, Maiorca o Minorca? Scegli la più adatta a te

Isole Baleari: Formentera, Ibiza, Maiorca o Minorca? Scegli la più adatta a te

Le isole Baleari, all’interno dell’omonimo arcipelago, comprendono 4 isole principali, Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera e altre minori (Cabrera, Conejera e Isla del Espardell); l’arcipelago è situato di fronte al tratto di costa spagnola che va da Valencia a Barcellona.

[advertise id=”hello-amazon”]

Stiamo parlando di isole molto diverse tra loro che attirano un turismo diverso, dall’isola naturalistica, Formentera, all’isola del divertimento, Ibiza. Qual è la più vicina al tuo ideale di vacanza? Quanto costa andare alle Isole Baleari nei mesi di luglio, agosto e settembre? Se non le conosci, ecco alcune informazioni importanti per aiutarti a scegliere.

Dopo aver visto come raggiungere le più belle e incontaminate Isole delle Grecia e le migliori e sconosciute isole del Mediteranneo, ti accompagniamo in alcuni luoghi davvero spettacolari, ognuno per un motivo diverso.

Formentera

Formentera_Arcipelago Baleari

Una delle isole più naturali e pulite delle Baleari, è Formentera, il luogo per chi desidera trovare del relax prima di tuffarsi, o di ritorno dal grande caos mondano di Ibiza.
Per chi ama il contatto con la natura questa isola è l’ideale: è possibile girarla in bicicletta, perdersi nelle sue zone selvagge e incontaminate e imbattersi nelle calette naturali con un mare cristallino. In effetti, grazie alla pianta acquatica, chiamata Posidonia oceanica che funge da depuratrice dell’acqua, Formentera resta una delle zone marittime in cui fare un bagno immersi in acque perfettamente pulite.

Come raggiungere Formentera e quanto costa il soggiorno
E’ raggiungibile solo in barca da Ibiza e per andare a Ibiza in aereo, si parte da un minimo di 150 euro a luglio, fino a un massimo di 400 euro ad agosto. Per soggiornare a Formentera puoi prendere una stanza in hotel sul mare, con piscina:  si parte da 300 Euro a notte per 2 persone a luglio, agosto, mentre a settembre si scende a 200 euro a notte.

Sull’isola ci sono 10mila abitanti, ed è possibile dedicarsi durante la vacanza a varie attività come nautica, esplorazioni degli spazi verdi e immersioni subacquee, con 20 km di spiagge bianche su cui godersi il relax.
La sera l’isola si trasforma da paesaggio naturale a location di divertimento, dove poter trovare i chiringuiti in cui bere qualcosa o anche le discoteche in cui ballare fino a tarda ora.
Una nota importante: Formentera è meta di molti naturisti che amano vivere il mare a contatto diretto con la natura, grazie anche alla legge permissiva spagnola.

Ibiza

Ibiza

E’ una delle isole più estese delle Isole Baleari e con Formentera forma le cosiddette isole Pitiuse, chiamate così per la presenza di numerosi pini.

Conosciuta per i numerosi club notturni (Es Paradìs, Pacha, Privilege, Eden, Amnesia) in cui ballare, ascoltare musica e divertirsi, Ibiza non è solo questo: nel nord dell’isola, infatti, è possibile trovare spiagge in cui rilassarsi e vivere le località marittime in maniera opposta a quella per cui è riconosciuta.
Tra le spiagge di Ibizia, vanno menzionate Cala Tarida, Talamanca, Cala Bassa, Cala Llonga e molte altre.
Anche qui, come per Formentera, le acque sono cristalline e pulite grazie alla posidonia oceanica. Oltre al divertimento notturno, ad Ibiza è possibile praticare vari sport nautici, esplorare le zone verdi e i parchi naturali.

Come arrivare a Ibiza in aereo e quanto costa il soggiorno
Ibiza è dotata di aeroporto, quindi facilmente raggiungibile. I voli partono dai principali aeroporti italiani e partono da un minimo di 150 Euro a luglio e settembre, mentre ad agosto si possono raggiungere i 400 euro per un volo andata/ritorno da Roma. A Ibiza puoi soggiornare in hotel o affittare una casa, con un costo minimo di 220 Euro a notte per 2 persone.

Maiorca

Palma de Maiorca

Acque cristalline, spiagge bianche, calette nascoste, aree verdi da esplorare. Tutto questo è Maiorca, una delle isole delle Baleari più frequentate dai turisti. Ogni anno, in estate, ne approdano circa 5 milioni per rilassarsi, divertirsi con i numerosi eventi musicali internazionali e scoprire la bellezza naturale del posto. Il clima è mite e molto caldo nella stagione estiva, infatti nell’isola sono rarissimi i giorni i cui non c’è il sole.
Con un’estensione di oltre 3500 km, Maiorca presenta una paesaggio trasversale che va alla presenza di spiagge e laghi, sino a montagne e pianure per una vacanza suggestiva e intrigante. E tra una passeggiata e l’altra attraverso le bellezze della natura, è possibile praticare attività come l’equitazione e le immersioni subacquee. Per i più mondani, a Maiorca sono diffusi vari locali e discoteche in cui divertirsi. Per chi ama l’avventura e l’adrenalina, nell’isola è presente Acqualand, uno dei parchi acquatici più grandi d’Europa.

Come arrivare a Maiorca e quanto costa il soggiorno
Soggiornare in hotel a Maiorca a luglio, agosto e settembre costa almeno 250 euro a notte per persona. Per raggiungere Maiorca in aereo si parte da un minimo di 100 euro andata e ritorno a luglio, da Roma, a un massimo di 320 euro in agosto.

Minorca

Minorca

Se hai una famiglia o sei in coppia, Minorca è l’isola ideale. Per le sue caratteristiche è l’isola più tranquilla dell’arcipelago delle Baleari su cui andare a colpo sicuro per fare una vacanza lontana dal caos. Minorca sorprende per le sue pinete, le baie e il paesaggio selvaggio che danno l’idea di essere a contatto con zone vergini. Se sei amante della bicicletta, Minorca non è molto indicata per via della scarsità di piste ciclabili, ma se sei un esploratore puoi sfidare il territorio e scoprire quello che l’isola riserva.
Anche qui è possibile dedicarsi ad attività come snorkeling, equitazioni, immersioni ed escursioni a piedi.
Poco più estesa di Ibiza, Minorca è stata dichiarata dall’Unesco riserva della biosfera grazie all’attenzione per la conservazione dell’ecosistema.

Come arrivare a Minorca e quanto costa il soggiorno
Un soggiorno di 7 notti in appartamento per 2 persone, a luglio presso un appartamento in riva al mare, ti costerà 75 euro a notte a persona.
Il costo del volo, ad esempio da Roma, nel periodo di luglio, parte da 70 euro, aumentando fino a 210 euro ad agosto.