L’Orto Botanico di Padova è il più antico del mondo

L’Orto Botanico di Padova è il più antico del mondo

Nella nostra Penisola esistono delle bellezze architettoniche impareggiabili a livello globale: il labirinto più esteso, la Reggia più grande, i patrimoni senza pari. Oggi, vogliamo aggiungere un altro capolavoro da record a questa folta lista precedentemente trattata: l’Orto Botanico di Padova, il più antico del mondo.

Quando venne fondato nel 1545, fu battezzato con il nome di “Giardino dei Semplici”, in quanto le erbe medicinali coltivate al suo interno erano la fonte di tutti i medicamenti di origine naturale per gli abitanti della zona. A distanza di oltre cinquecento anni l’Orto, come allora, è parte dell’Università di Padova, ma è mutato non poco: si estende ormai–grazie anche alle recenti modifiche di ultima generazione–per oltre 22mila chilometri quadrati e al suo interno vengono coltivate oltre 7mila differenti specie di piante.

orto padova

Inoltre, dal 1997, l’Orto è entrato a fare parte a tutti gli effetti dei patrimoni dell’Umanità, grazie soprattutto alla sua fama internazionale nel mondo scientifico. L’Unesco ha spiegato che “L’orto botanico di Padova è all’origine di tutti gli orti botanici del mondo e ha largamente contribuito al progresso di numerose discipline scientifiche moderne, in particolare la botanica, la medicina, la chimica, l’ecologia e la farmacia.”

orto padova

Tra le particolarità da citare dell’Orto, sicuramente c’è l’”Hortus Cintus“: un muro circolare che venne eretto per proteggere le piante dai continui furti e ancora oggi visibile. Se spostiamo l’attenzione sulle piante, invece, bisogna focalizzare la propria attenzione proprio all’ingresso della distesa verde. Lì, si trova un gigantesco Platano orientale risalente al 1680: ha un anomalo tronco cavo e si crede sia stato modellato in passato da un fulmine.

orto padova

Ad ogni modo, la struttura attuale dell’Orto botanico mantiene essenzialmente quella del progetto iniziale. L’idea di inserire all’interno di un cerchio un quadrato al cui interno sono inserite diverse tipologie di piante, continua, infatti, a mantenere l’idea atavica dell’Hortus Conclusus: luogo celestiale congiunzione tra uomo e universo.

orto padova

Se sei interessato alla botanica o magari a prendere qualche spunto per il tuo orto personale, una visita fuori porta in questo luogo sembra un’idea perfetta per passare una domenica diversa dalle altre. Per maggiori informazioni e sapere quali eventi saranno organizzati all’interno iper la stagione estiva, ecco qui il link al sito ufficiale.

Immagini via Flickr | Copertina | 1 | 2 | 3 | 4