Cinque luoghi incredibili da visitare con Google Street View

Cinque luoghi incredibili da visitare con Google Street View

Nel mondo esistono alcuni luoghi meravigliosi difficilmente raggiungibili—per ragioni legate alla lontananza e al costo del viaggio, per ragioni naturali, ma anche per questioni legate alla politica e alla sicurezza. Grazie alla tecnologia si può ovviare. Con le immagini riprese dalle macchine di Google Street View, infatti, si possono visitare digitalmente anche gli angoli più lontani della Terra.

Dalle Isole Svalbard, alle Galapagos, fino all’Île Vache Marine, abbiamo selezionato i luoghi più incredibili del pianeta che sono visitabili con Google Street View.

Isole Galapagos

Fra le isole del Sudamerica quelle che fanno parte dell’arcipelago delle Galapagos sono sicuramente fra le più complicate da raggiungere. Le isole principali sono 18, fra cui spiccano soprattutto quelle di San Cristóbal, quella di Española e quella di Santa . Le Galapagos si trovano a circa 1000 chilometri dalla costa occidentale del Sudamerica, e ufficialmente fanno parte dell’Ecuador. Grazie a Google Street View, si possono ammirare non solo le bellissime coste di quasi tutto l’arcipelago, ma anche alcuni scorci marini.

google-1

Everest

L’Everest è il sogno proibito di tutti gli scalatori del mondo. La vetta più alta della Terra, con i suoi 8848 metri. Le immagini satellitari che Google ha scattato in questo luogo magico mostrano la vista che si ha dal campo base. Purtroppo le immagini non sono moltissime, ma si riesce benissimo a farsi un’idea di quanto sia unico questo luogo.

google-2

Georgia del Sud

Questo arcipelago, situato nell’oceano Atlantico meridionale, è famoso soprattutto perché fu il teatro della funesta spedizione Endurance. Guidata da Ernest Shackleton nel 1912, fu spazzata via da una monumentale tormenta di neve. È un luogo incredibilmente remoto, e una colonia estremamente ricca di leoni marini e altre specie artiche. Google è riuscita a raggiungerla grazie a una partnership con National Geographic.

google-3

Île Vache Marine

Quest’isola fa parte dell’arcipelago Chagos, che è situato nell’oceano Indiano. Un piccolo lembo di terra che fa parte di una delle riserve marine più estese al mondo, e che costituisce un ambiente ideale per la conservazione di diverse specie di uccelli. È inaccessibile al pubblico, salvo autorizzazioni da parte della base militare della Marina statunitense. Grazie a Street View questo paradiso terrestre può esser parzialmente visitato. L’aspetto più interessante di questa spedizione di Google, poi, è che sono state realizzate anche delle riprese sottomarine.

google-4

Isole Svalbard

Le isole che costituiscono l’arcipelago del Mar Glaciale Artico rappresentano la parte più estrema della Norvegia. La loro particolarità è rappresentata appunto dal clima estremo e quasi invivibile: vi risiedono poco più di duemila abitanti, con una densità di 0,043 abitanti per chilometro quadrato. Non esistono normali comodità anche nei principali insediamenti, come le strade, ad esempio. Un luogo molto difficile da visitare, ma che Google ha fortunatamente deciso di documentare.

isole_svalbard_google_street_view

Immagini: Copertina |1|2|3|4|5|