Alla scoperta di Nördlingen, la cittadina tedesca costruita all'interno di un cratere

Alla scoperta di Nördlingen, la cittadina tedesca costruita all'interno di un cratere

Nördlingen è una cittadina tedesca, di poco più di 20mila abitanti, situata sulla celebre Romantische Straße, lungo il confine tra la Baviera e il Baden-Württemberg. In base a questa descrizione potrebbe sembrare uno dei tanti bei posti in cui potersi fermare durante il tragitto della famosa “Strada romantica”, ma in realtà si tratta di un luogo davvero unico grazie alle sue  peculiari caratteristiche.

[advertise id=”hello-amazon”]

Innanzitutto, Nördlingen è famosa per essere ubicata all’interno del Ries, un enorme cratere formatosi 15 milioni di anni fa durante la collisione di un meteorite con la Terra. All’interno del Stadtmauermuseum, museo cittadino dedicato alla storia della città, si possono vedere infatti varie ricostruzioni che stimano come la velocità del meteorite al momento dell’impatto fosse di 72000 chilometri orari (20 km al secondo)—motivo per cui il cratere è uno dei più grandi del mondo, con un diametro di 1500 metri.

Inoltre, sempre nel Stadtmauermuseum, è possibile osservare un campione di roccia lunare. Si tratta di un regalo che fecero gli astronauti della missione Apollo 16—decima missione con equipaggio umano del programma Apollo—come ringraziamento alla cittadina per averli ospitati durante i giorni di addestramento.

città 2

La seconda caratteristica principale della cittadina, invece, consiste nel fatto che abbia mantenuto il suo carattere medievale durante i secoli. Nonostante alcuni edifici siano stati ricostruiti fedelmente dopo alcuni bombardamenti del secondo conflitto mondiale, camminando tra le vie di Nördlingen si può infatti ancora comprendere perché la cittadina venisse già menzionata in un documento come “corte reale” nell’898 d.C. A riprova di ciò, Nördlingen ha festeggiato il suo millecentesimo anniversario nel 1998.

Inoltre, tra gli edifici degni di nota nel centro della città troviamo: l’ex Magazzino del sale; la Tanzhaus (Casa dei festeggiamenti); il Rathaus (Municipio); e la chiesa di St. Georg in stile tardo gotico, dal cui campanile alto 89 metri si può godere di un ottimo panorama.

Infine, la terza peculiarità di Nördlingen: insieme a Rothenburg ob der Tauber, è una delle poche città ad aver una cinta muraria interamente percorribile con un camminamento intervallato da torri.

Curiosità: la città è così caratteristica da essere stata scelta come ambientazione per la scena finale di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, film del 1971 diretto dal regista Mel Stuart e ispirato al romanzo di Roald Dahl La fabbrica di cioccolato. Nel 2005 è stata girata una nuova versione del film dal regista Tim Burton.

Immagini | Copertina | 1