Ostuni, la

Ostuni, la "città bianca" della Puglia

Qualsiasi turista arrivi a Ostuni comprende all’istante perché in tutte le guide è definita la “città bianca”. Camminando tra i vicoli di questo paesino in provincia di Brindisi, infatti, è inevitabile non accorgersi che la maggior parte delle facciate delle abitazioni è rigorosamente bianca.

Le tinte che hanno reso famosa questa città pugliese in tutto il mondo hanno origini antiche. Sin dal medioevo, per rivestire le case, gli abitanti di Ostuni iniziarono a utilizzare un materiale da costruzione facilmente reperibile in zona: la calce. Un elemento che, grazie alle sue proprietà disinfettanti, divenne anche fonte di salvezza per l’intera popolazione ostunese durante una grave pestilenza che colpì la zona nel XVII secolo.

Nonostante oggi si utilizzino anche altri materiali da costruzione, l’immagine del paese è rimasta pressoché intatta. Mentre ci si avvicina in macchina tra gli uliveti della zona, Ostuni sembra tuttora una chiazza diafana; anche quando è possibile mettere a fuoco le sagome bianche delle case che l’hanno resa una vera attrazione turistica, riconosciuta come tale dalla regione Puglia nel 2005.

ostuni 2

Definito dai suoi abitanti “La Terra”, è da non perdere il centro storico del paese. Da lì, si può comprendere appieno come Ostuni sia un vero e proprio intreccio di vicoli, piazzette, stradine scoscese che possono condurre fino alle sue sommità, dove si ergono la Cattedrale e il Palazzo Vescovile.

Inoltre, i 17 chilometri di costa del suo territorio, appartenenti alla Murgia meridionale, sono da molti anni un vero e proprio vanto per l’intera regione. Ogni anno, infatti, il paese riceve diverse Bandiere Blu per le acque limpide dei suoi mari e le spiagge intatte.

Come d’altra parte accade già nell’esteso territorio dell’alto Salento di cui Ostuni fa parte. Per esempio, ad appena 25 chilometri di distanza, nei pressi della città di Carovigno, è possibile visitare la Riserva Naturale di Torre Guaceto, al cui interno fauna e flora mediterranea si fondono in uno spettacolo unico. D’altronde, come avevamo già visto, è proprio la Puglia nel complesso a essere una delle regioni più belle del mondo.

Immagini via Flickr | Copertina | 1