Perito Moreno: il gigantesco ghiacciaio in movimento della Patagonia

Perito Moreno: il gigantesco ghiacciaio in movimento della Patagonia

Ogni anno migliaia di visitatori si recano nel Parco nazionale Los Glaciares per osservare una delle più importanti attrazioni di tutta la Patagonia argentina: il ghiacciaio Perito Moreno. Il motivo? Questo gigantesco ammasso di ghiaccio, lungo cinque chilometri e alto 60 metri è sempre “in movimento”.

Situato nella parte sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, a circa 78 km dalla località turistica El Calafate, il ghiacciaio prende il nome dall’esploratore Francisco Moreno (1852 – 1919), un “perito” o meglio esploratore che setacciò parte della zona circostante al ghiacciaio—un’area di 250 km² facente parte del sistema andino—e soprattutto si spese per la difesa del territorio argentino durante una diatriba sorta nel XIX secolo sulla ridefinizione dei confini tra ArgentinaCile.

Del resto, il Perito Moreno è una sorta d’emblema della caducità dell’intero territorio: il fatto che si sposti di due metri al giorno per poi “rimbalzare” da una sponda all’altra ci ricorda che bisogna sempre arginare il fenomeno dei cambiamenti climatici. Come hanno dimostrato dei rilevamenti del ricercatore argentino Jorge Rabasa, infatti, il ghiacciaio ha perso ben quattordici metri di spessore ai margini. Per quanto riguarda le rotture, invece, la prima documentata risale al 1917, mentre le ultime al 19 gennaio 2013 e al 10 marzo 2016.

Ma al di là di ciò, com’è possibile che il Perito Moreno riesca a passare da una sponda all’altra senza subire davvero gravi perdite strutturali? Grazie all’esistenza alla base del ghiacciaio di una sorta di cuscino d’acqua che lo tiene staccato dalla roccia e gli permette il movimento.

Un’attrazione molto meno “stabile” e dovuta proprio all’avanzamento del ghiaccio però esiste: è “il ponte di ghiaccio”. Si tratta di una sorta di cavalcavia naturale che si crea a causa della forte pressione che si viene a creare alla base del muro di ghiaccio quando divide esattamente il lago in due parti. Il ciclo di creazione del ponte—e della conseguente diga—non è regolare e si può ripetere una volta per decennio così come due volte all’anno.

perito moreno

Se vuoi sapere di più sulla Patagonia, e organizzare una visita al Perito Moreno, ti consigliamo di leggere la nostra guida a questa splendida regione del mondo.

Immagini via Flickr |Copertina| 1