Reynisfjara, la

Reynisfjara, la "spiaggia nera" dell'Islanda

Nonostante sia un’isola solitaria in mezzo all’oceano Atlantico, l’Islanda attira da sempre migliaia di visitatori affascinati dalla sua aurea misteriosa. La cultura radicata in questa nazione insulare, infatti, è davvero unica. Secondo diverse ricerche, per esempio, gli islandesi crederebbero nell’esistenza degli elfi e riterrebbero le zanzare sacre, soprattutto perché rarissime dalle loro parti.

Particolarità culturali a parte, i turisti sono anche spinti dalla possibilità di vedere paesaggi mozzafiato lontano dal caos e dalla routine quotidiana. Un paesaggio tra i meno affollati è sicuramente quello della spiaggia di Reynisfjara, conosciuta anche con l’appellativo di “spiaggia nera”.

spiaggia nera 2

Come potrai notare dalle fotografie, il soprannome “spiaggia nera” deriva dalla particolare colorazione della sabbia e delle rocce vulcaniche. In generale il nero non è certo tra i colori più allegri, ma in questo caso rende suggestivo il panorama, tanto quanto il bianco della “spiaggia di conchiglie” in Australia o del rosso della “Panjin Red Beach” in Cina.

reynisfjara spiaggia nera

Ma dove si trova, di preciso, la spiaggia di Reynisfjara? La spiaggia è ubicata a circa 180 chilometri di distanza dalla capitale islandese Reykjavik e, secondo diverse guide, è facilmente raggiungibile attraversando il villaggio di Vik.

Una volta arrivato in loco, potrai passeggiare osservando da un lato giganteschi blocchi di colonne e grotte di origini vulcaniche e dall’altro due imponenti faraglioni immersi nell’oceano Atlantico. Questi ultimi sono considerati dagli autoctoni le attrazioni più suggestive. Secondo la leggenda, infatti, gli scogli sarebbero i resti pietrificati di due giganteschi troll che, colti a rubare una nave, vennero immobilizzati per punizione dal Sole.

reynisfjara spiaggia nera

A causa delle forti maree è consigliato non passeggiare mai a riva. Inoltre, in caso di brutto tempo o desideroso di un po’ di relax, potrai fermarti nel ristorante sulla spiaggia, situato nelle vicinanze del parcheggio gratuito.

Immagini via Flickr | Copertina | 1 | 2 | 3