Salento, le spiagge più belle e incontaminate da Porto Selvaggio a Torre dell'Orso

Salento, le spiagge più belle e incontaminate da Porto Selvaggio a Torre dell'Orso

Una guida sulle località meno frequentate della Puglia

Il Salento è da sempre una delle mete più gettonate per le vacanze estive: mare cristallino, divertimento, ottimo cibo. Lu sole, lu mare e lu ientu di questa terra sono i tre ingredienti che rendono uniche questo prezioso fazzoletto pugliese. Ma quali sono le spiagge più belle? Difficile scegliere, tra costa ionica e adriatica, sono tantissimi i punti balneari che si stagliano tra sabbia e scogli, o a strapiombo accanto ai meravigliosi paesi che costellano il famoso tacco dello stivale.

Ecco alcune delle spiagge più belle e incontaminate del Salento che vale la pena visitare, almeno una volta, se capiti da quelle parti.

Porto Selvaggio (Gallipoli – Costa ionica)

Il mare di Porto Selvaggio è tra i più belli del Salento, perchè nel tempo si è cercato di proteggere l’area dagli imponenti flussi turistici. Le acque cristalline assumono un colore blu intenso lì dove i fondali rocciosi diventano più profondi, ideale per un’escursione sottomarina. Le scogliere di Porto Selvaggio fanno parte del Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano.

Baia di Porto Selvaggio, Salento, Puglia

Baia di Porto Selvaggio, Salento, Puglia

Torre dell’Orso (Lecce – costa adriatica)

Famosa per l’ampia spiaggia di finissima sabbia color argento, Torre dell’Orso vanta un mare particolarmente limpido grazie alle correnti del Canale d’Otranto. Proprio per  questa caratteristica d’estate la località è frequentata da molti turisti ed è stata più volte premiata con la Bandiera Blu d’Europa per la trasparenza e la pulizia del mare.

Torre dell'Orso

Torre dell’Orso in Salento

Torre Sant’Andrea (Lecce – costa adriatica)

A 2 km dalla più nota località balneare di Torre dell’Orso, dista 15 km in direzione nord da Otranto e 20 km da Lecce, è sovrastata da una pineta che arriva fino ai Laghi Alimini. Famosa per i suoi faraglioni è stata premiata più volte con la Bandiera Blu per la limpidezza delle sue acque.

Torre Sant Andrea in Salento

Torre Sant’Andrea

Marina di Pescoluse (Lecce – costa ionica)

Il litorale basso e sabbioso è caratterizzato dalla presenza di dune retrostanti. La particolarità della spiaggia è quella di presentare una sabbia finissima e molto chiara, la più fine del Salento. La sua particolare posizione verso Sud permette a Pescoluse di godere di un’acqua limpida e cristallina durante tutte le stagioni. Poco distante dalla costa si trovano diverse grotte carsiche.

marina di pesculose

Marina di Pesculose a Lecce

Porto Badisco (Otranto – costa adriatica)

Badisco è una nota località balneare situata nel territorio del comune di Otranto; meta turistica di notevole interesse storico-paesaggistico, si affaccia sul mar Adriatico. Secondo un’interpretazione ricorrente fu Badisco il primo approdo di Enea, descritto nell’Eneide di Virgilio; l’eroe vi avrebbe fatto scalo nel suo viaggio in Italia dopo la fuga da Troia: «Dove due rocce spumeggiano d’acqua salata, mentre il porto rimane nascosto».

Porto 
Badisco in Salento

Porto Badisco in Salento

Acquaviva di marittima (Gallipoli)

In questa località si trova la caratteristica insenatura dell’Acquaviva, chiamata così per la presenza di numerose polle di acqua fresca sorgiva. Lo scenario selvaggio e il mare limpido la rendono molto frequentata per i bagni estivi; l’area è servita con servizi turistici.

Acquaviva di Marittima (Gallipoli - Costa adriatica)

Acquaviva di Marittima (Gallipoli – Costa adriatica)

Punta della Suina (Gallipoli – costa ionica)

Due bianche distese di sabbia attrezzate, la scogliera bassa dove godersi il sole, le piccole calette e lo splendido panorama: la città di Gallipoli, l’isola di Sant’Andrea con il suo faro, Torre del Pizzo, rendono questa insenatura una delle mete preferite dai turisti e dalla gente del posto.

Punta della Suina (Gallipoli - costa adriatica)

Punta della Suina (Gallipoli – costa adriatica)

Baia di Torre Lapillo (Porto Cesareo – costa ionica)

Torre Lapillo fa parte del Comune di Porto Cesareo e offre uno dei più bei scorci del mar Ionio. Dalla spiaggia è possibile ammirare un torrione antico, noto anche col nome di Torre di San Tommaso. Costruzione voluta da Carlo V all’interno di un progetto ampio di protezione del Salento in previsione dei possibili attacchi dei saraceni e completata nel 1568.

Costa del Salento: Porto Cesareo, Lecce

Costa del Salento: Porto Cesareo, Lecce

Baia dei Turchi (Otranto – costa adriatica)

La baia dei Turchi, a pochi chilometri da Otranto, è il luogo dove, secondo la tradizione, sbarcarono i guerrieri turchi nel corso dell’assedio alla città di Otranto del XV secolo (battaglia di Otranto). Dalla sabbia sottile e incontaminata, la baia appartiene all’ Oasi protetta dei Laghi Alimini, uno degli ecosistemi più importanti del Salento e della Puglia.

Baia dei Turchi (Otranto - costa adriatica)

Baia dei Turchi (Otranto – costa adriatica)

Offerte e soggiorno in Salento

Se vuoi conoscere il Salento e le sue bellissime spiagge, ci sono molti siti che propongono offerte e pacchetti completi per la famiglia.
Maggio è ancora un buon periodo per prenotare e trovare offerte adeguate. E se vuoi andare in spiaggia con i tuoi amici a 4 zampe, scegli una spiaggia dog friendly. Qui puoi trovare una lista delle spiagge di tutta Italia, compresa la Puglia.