Tonnarella dell’Uzzo, a Trapani, è la spiaggia più bella d'Italia

Tonnarella dell’Uzzo, a Trapani, è la spiaggia più bella d'Italia

Da quando il caldo si fa sentire, è naturale che la voglia di andare al mare si sia fatta sempre più spazio tra i tuoi pensieri. Nella nostra sezione viaggi, abbiamo più volte parlato delle spiagge che potrebbero essere su misura per te e i tuoi amici: spiagge dog friendly, spiagge eco-sostenibili, spiagge attrezzate per persone con disabilità. Ma le possibilità non sono finite qui.

A proposito di vacanze e di liste, infatti, è uscita recentemente l’annuale classifica delle quindici spiagge più belle d’Italia. A realizzarla è stato il portale Skyscanner, basandosi su parametri come la pulizia e lo stato delle acque, la particolare bellezza del paesaggio circostante e i numerosi consigli dei viaggiatori.

Tra le spiagge proposte, al terzo posto trovi “il fortunato lido di Ponza, un’isola-gioiello”: si tratta di una caletta, ubicata nella cittadina di Le Forna, raggiungibile dopo aver percorso un sentiero per circa 15 minuti in barca o in auto. Il luogo è famoso sia per la sabbia bianchissima che per il mare limpido.

Al secondo posto, invece, c’è la Cala dei Gabbiani, situata nei pressi di Costa di Baunei, nella bellissima Sardegna. Cala dei Gabbiani, ancora poco conosciuta rispetto alle spiagge maggiormente frequentate dell’isola, è caratterizzata da un lido di sassolini bianchi che si affaccia su uno splendido mare color smeraldo.

https://www.instagram.com/p/BNRe_9NFdM3/

Sempre secondo Skyscanner, la Cala si può raggiungere o “via mare con imbarcazioni private o con i natanti che ogni giorno partono dal Golfo di Orosei, dai porti di Cala Gonone, Arbatax e S. Maria Navarrese” oppure “a piedi percorrendo un impegnativo sentiero di trekking”.

#calacapraia

A post shared by Barbara Sala (@barbarasala82) on

Ed è proprio il trekking a collegarci alla prima spiaggia della lista, in quanto è immersa in una bellissima riserva naturale dove i percorsi per gli appassionati di camminate tra la natura abbondano. Stiamo parlando della Riserva dello Zingaro in Sicilia (Trapani), piena di suggestive cale, tra cui primeggia la Tonnarella dell’Uzzo.

#lozingaro #riservadellozingaro #sanvitolocapo #sicily

A post shared by Martina Ottaviani (@ottavianimarti) on

Skyscanner l’ha scelta come prima spiaggia della lista non solo per il suo splendido mare blu, ma anche perché immersa e protetta dal verde. Definita dagli antichi greci e latini “Cetaria” per la grande quantità di tonni nel suo mare, la Tonnarella dell’Uzzo è molto facile da raggiungere poiché, entrando dal lato Nord (San Vito Lo Capo), è la prima delle 8 spiaggette che si trovano nella Riserva. L’entrata è a pagamento: 5€ biglietto intero, 3€ ridotto.

#riservadellozingaro #scopello #view #zingaro #sicily #siciliabedda

A post shared by Gianfranco Longo (@francosss_) on

Ma se vuoi conoscere nel dettaglio la Riserva dello Zingaro, ti consigliamo di leggere la nostra guida al trekking in questo splendido scorcio siciliano lungo sette chilometri.

Immagini | Copertina