Quest'uomo ha fatto il giro del mondo in mongolfiera in 11 giorni

Quest'uomo ha fatto il giro del mondo in mongolfiera in 11 giorni

Uno dei libri più belli dell’infanzia è sicuramente “Il giro del mondo in ottanta giorni” di Jules Verne. Nel romanzo, Phileas Fogg decide di intraprendere per scommessa il giro dell’intero pianeta usando treni e navi.

L’impresa è tra le più suggestive, e quel sogno letterario infantile per qualche fortunato avventuriero si è tramutato in realtà. Qualche tempo fa ti abbiamo raccontato la storia di Albert Podell un grande viaggiatore che in 50 anni ha visitato tutti i 193 paesi del mondo riconosciuti dall’ONU.

Alla lista dei grandi avventurieri da oggi si aggiunge anche Fedor Konyukhov. Fedor è un prete russo non certo alle prime armi. Nella sua prestigiosa carriera ha anche scalato l’Himalaya, visitato il Polo Nord, viaggiato attorno a Capo Horn e ha attraversato l’Atlantico su una barca a remi.

Non pago delle sue straordinarie imprese ha voluto portare a termine la più estrema. Percorrere tutta la circonferenza terrestre con una mongolfiera. E l’ha fatto battendo anche il record, impiegando 11 giorni, un giorno in meno rispetto al precedente primato.

mongolfiera, mondo, avventura fedor konyukhov

Fedor è partito il 12 luglio alle 7 del mattino. Ha iniziato così il suo viaggio di 35mila chilometri circa. Andando da Northam a Northam, una cittadina vicino Perth in Australia. Al suo atterraggio il pilota 65 enne è apparso stremato. Per motivi di sicurezza non ha potuto mai dormire più di 45 minuti, vista la massima attenzione che doveva prestare alla guida del pallone aerostatico.

mongolfiera, mondo, avventura fedor konyukhov

Il volo non è stato una passeggiata, all’inizio ha dovuto sfoderare tutte le sue abilità per non finire trascinato nelle correnti degli aerei che trafficavano la zona. Le condizioni atmosferiche successive sono state l’ostacolo più grande, soprattutto quando ha dovuto attraversare l’oceano Pacifico e quello Indiano dove si è imbattuto in una spaventosa tempesta che ha prontamente schivato.

mongolfiera, mondo, avventura fedor konyukhov

Sospinto verso il Circolo polare le temperature sono crollate fino a 58 gradi sotto zero, ma mantenendo una velocità di crociera sostenuta ha potuto risolvere la questione del ghiaccio.

Fedor comunicava con la famiglia tramite sms. Alla fine del viaggio ha espresso tutta la felicità per aver portato a termine l’impresa e ha confessato che per gran parte del viaggio, da lassù, trovava noiosa la distesa infinita dell’oceano, e molto più affascinante la terra con i suoi “minuscoli” abitanti. 

mongolfiera, mondo, avventura fedor konyukhov

Immagini via Facebook e Flickr