Viaggio da favola: ecco i castelli più belli d’Italia

Viaggio da favola: ecco i castelli più belli d’Italia

A volte concedersi un viaggetto per sognare le età storiche ormai andate, e immaginare spadaccini e cavalieri tra le rovine di un castello, può rendere il weekend o la gita fuori porta più suggestivi e interessanti.
Il territorio italiano, che racconta una storia di dominazioni spagnola, normanna, angioina e non solo, porta i suoi ricordi nelle rocche, nelle regge e nei castelli, iconografie che restano in piedi da secoli.
Per gli eterni sognatori e gli appassionati del viaggio da favola, ecco 10 castelli da visitare in Italia.

1 – Castello Orsini-Odescalchi a Bracciano

Sorge lungo la sponda meridionale del lago laziale.
La sua costruzione risale alla seconda metà del 1400 ad opera di Braccio di Montone. La proprietà passò dopo agli Orsini e attualmente appartiene alla famiglia comasca degli Odescalchi.
Il castello sovrasta la zona lacustre e accoglie in una camminata suggestiva tra le cinque torri di cui è composto. E’ possibile visitare le sale affrescate, la sala papalina, l’armeria, il granaio e molte altre sale che narrano la storia delle due famiglie.
Attualmente, la costruzione è anche adibita a eventi privati e ricevimenti.
E’ stata sede delle cerimonie nuziali di molti vip italiani e stranieri. Ha ospitato il rito d’unione tra Tom Cruise e Katie Holmes, quello tra Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, Martin Scorsese e Isabella Rossellini.

castello odescalchi

2 – Castel del Monte

Per gli amanti delle campagne, gli ulivi e le atmosfere mediterranee, a 50 km da Bari, nel cuore della Puglia, è possibile ammirare le bellezza di Castel del Monte. La rocca fu fatta costruire nel 1240 da Federico II su una collina alta 540 mt.
Ricalca una forma ottagonale attorno alla quale è possibile passeggiare e godere con il naso all’insù della costruzione di breccia corallina e pietra calcarea, tipica della zona. Le sedici sale visitabili sono attrattive anche per il loro percorso di raggiungimento attraverso delle scale a chiocciola.
La particolarità di questo castello sta anche nella sua posizione: è inondato dai raggi del sole per tutto il giorno, orientamento voluto da Federico II appassionato di astronomia.
Nel 1996 Castel del Monte è stato inserito nella World Heritage List dal Comitato del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Castel del Monte

3- Rocca Bernarda di Premariacco

Spostiamoci nella parte opposta d’Italia e precisamente a nord-est in Friuli Venezia Giulia. In questa splendida regione fa capolino la Rocca Bernarda che sorge in località Ipplis nei pressi del paese di Premariacco.
La visita in questo luogo è consigliabile agli estimatori del “nettare degli dei”, in effetti nei pressi della costruzione sorge un’azienda vinicola che produce vino come il Picolit e il Ribolla (qualità prodotte già dal 1500, periodo di realizzazione della Rocca), Cabernet, Pinot Grigio, Chardonnay e molti altri.
La Rocca è circondata da un parco nel quale è possibile godere dell’aria fresca del Friuli.

4 – Castello di Fénis

Rimaniamo al nord, ma sul versante ovest. La Valle d’Aosta ha l’onore di ospitare uno dei castelli più intriganti d’Italia, il castello di Fénis. Risalente al Medioevo, la sua struttura conduce il pensiero immediatamente ai castelli fiabeschi delle principesse per la sua struttura imponente e senza alcuna sembianza di fortezza.
E’ possibile assaporare il paesaggio fatto di prati, perdersi nelle meraviglie delle stanze, dei cortili e delle torri che caratterizzano la struttura.
Piccola curiosità: nel castello di Fénis è stato girato il film “Fracchia contro Dracula” di Neri Parenti.

Castello di Fenis

5- Castello Caetani

Anch’esso di origine medioevale, la struttura sovrasta imponentemente la città di Sermoneta in provincia di Latina, nel Lazio. Sorge in una posizione strategica per l’epoca, in effetti fu utilizzata come fortezza militare. La struttura fu pensata altamente a scopo difensivo: è dotato di una grande cinta muraria e di una serie di camminamenti che proteggono il nucleo del castello.

Definire una lista dei castelli più belli del nostro paese è impresa lunga: vorrebbe dire stilare un elenco infinito. Sono incommensurabili le fortezze, le rocche e le dimore che troviamo sparse su tutto il territorio.

Castello Caetani

Oltre ai già citati, non possono non meritare due righe anche:

Castel della Guaita, superba costruzione di San Marino. E’ una delle più antiche torri di guardia d’Italia che lascia tuffare lo sguardo nella valle;

Rocca Maggiore di Assisi: una delle più imponenti fortezze italiane;

Castello Scaligero di Sirmione in provincia di Brescia: il castello si affaccia sul Lago di Garda e per poterlo raggiungere è necessario utilizzare il ponte levatoio;

Castello Doria di Portovenere: fortezza nella provincia de La Spezia. Durante la dominazione francese di Napoleone Bonaparte, fu utilizzato come carcere;
Rocca di San Leo o Forte di San Leo: sorge in Emilia Romagna e precisamente in provincia di Rimini. E’ possibile ammirare il mastio, i torrioni che delimitano la piazza d’armi. Suggestivi i tre cannoni posti all’esterno della struttura.